Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

martedì 22 luglio 2014

Piero Roux sulla "bancarellopoli" di Marina Lunga: "La civiltà ed il decoro urbano passano anche attraverso l'interdizione di manifestazioni che deturpano, avviliscono e lordano il nostro territorio"


Riprendiamo un post su fb di Piero Roux . Post che condividiamo in pieno e che è condito da immagini, anche schifose, che rendono però l'idea cosa è diiventata Marina Lunga in questi giorni e rafforzano (se ne c'era bisogno) cosa avevamo scritto delle condizioni-igienico sanitarie e della latrina nella quale è stata trasformata la spiaggia
..e la Madonna di Portosalvo fu portata in processione tra bancarelle di slip a basso costo e il lezzo di fritto di cipolla dell'improvvisato pasto dei bancarellanti.
La civiltà ed il decoro urbano passano anche attraverso l'interdizione di manifestazioni che deturpano, avviliscono e lordano il nostro territorio. Mai più "bancarelle" a Marina Lunga". 

Amministrare un paese come le Eolie non è cosa facile. La sua vocazione turistica ed il prestigioso riconoscimento di "sito Patrimonio dell'Umanità" richiedono amministratori capaci e non improvvisati, che sappiano coniugare opportunità e coraggio delle scelte. e, ...soprattutto, non si facciano condurre dall'effimera ricerca del consenso popolare e del futuro voto elettorale... spacciando il tutto come "festa folcloristica "..
Teniamoci la festa religiosa che ha veramente una valenza popolar-religiosa ripulendola dallo squallore del contorno.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.