Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

lunedì 16 aprile 2018

Al via i lavori nella provinciale di Bagnamare.

Installato il cantiere, hanno preso il via a Bagnamare i lavori nell'area interessata dallo sgrottamento, con conseguente cedimento della sede stradale. Nel contesto dei lavori di somma urgenza, finanziati con 16mila euro dalla Città Metropolitana di Messina, si interverrà non solo sulla parte superficiale della sede stradale ma sino alle basi del muraglione dove essa si poggia, per bloccare l'accesso dei marosi che hanno portato allo sgrottamento. I lavori, con la conseguente riapertura dell'importante arteria che collega Lipari centro con Canneto ed Acquacalda, dovrebbero essere ultimati in 10/15 giorni. 
A proposito di Bagnamare si deve registrare una iniziativa dell'ingegner Vincenzo Cincotta il quale nel sottolineare "che nessuno interverrà per mettere in sicurezza le restanti parti di muraglione erosi dal mare, in quanto la Provincia sembra sia senza fondi" ha lanciato l'idea di "una petizione popolare affinchè nella strada provinciale di Bagnamare venga interdetto il traffico ai mezzi superiori ai 35 quintali".

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.