Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

giovedì 19 aprile 2018

In svolgimento a Lipari il primo corso per la realizzazione di muri in pietra a secco

COMUNICATO STAMPA

A Lipari si sta svolgendo il primo corso per la realizzazione di muri in pietra a secco tipici del paesaggio terrazzato eoliano, organizzato da Dotteolie e CNR-ISAC e finanziato dall’Aeolian Islands Preservation Fund, che si concluderà con l’evento del 21 Aprile aperto alla cittadinanza e con la passeggiata informativa del 22 Aprile a Panarea, in occasione della Giornata Mondiale della Terra 
Nell'ambito delle attività di ricerca per il recupero, la tutela e la valorizzazione del patrimonio e del paesaggio culturale, il gruppo di ricerca "Rischi ambientali naturali ed antropici del patrimonio culturale" (RICH) dell’Istituto di Scienze dell’Atmosfera e del Clima (ISAC) del CNR di Bologna, ha collaborato con l’Associazione Dotteolie di Lipari per l'organizzazione del primo “Corso introduttivo, teorico e pratico, per la realizzazione di muri in pietra a secco tipici del territorio eoliano” che si sta svolgendo a Lipari (Isole Eolie).
Il Progetto è stato finanziato dall'Aeolian Islands Preservation Fund, fondazione che lavora per proteggere il patrimonio ambientale delle Isole Eolie e che finanzia anche progetti di conservazione del paesaggio eoliano.
L’iniziativa rientra tra le attività di sensibilizzazione e di promozione del paesaggio terrazzato portate avanti in questi anni dall’Alleanza Mondiale per il Paesaggio Terrazzato (ITLA), sezione italiana.
Il Corso è stato ideato per sensibilizzare l’opinione pubblica sull'importanza del recupero e della tutela dei muri in pietra a secco e dei terrazzamenti, non solo per la loro importanza nella mitigazione del rischio idrogeologico, ma anche per il valore che i muri a secco rivestono per la salvaguardia della biodiversità e per il miglioramento della fertilità dei suoli. Il recupero e il mantenimento del paesaggio terrazzato potrebbe rivelarsi di importanza strategica per una corretta pianificazione del territorio a lungo termine, finalizzata a ridurre gli effetti negativi dei cambiamenti climatici in atto.
Naturalmente, non esisterebbe il paesaggio terrazzato senza colui che realizza, con pazienza e competenza, il muro in pietra a secco; ecco quindi anche la necessità di preservare e diffondere la tecnica tradizionale eoliana di costruzione di questi muri, favorendone la sua divulgazione, anche attraverso la realizzazione di corsi come questo.
Il Corso ha visto la partecipazione di circa 15 studenti (residenti e non), due giorni di lezione teoriche in aula, due giorni di lezioni pratiche in campo per apprendere le basi per la costruzione di un muro in pietra a secco, una giornata di escursione a Filicudi, isola dove il paesaggio terrazzato è maggiormente rappresentato nelle Isole Eolie.
Il corso si concluderà con l’evento aperto alla cittadinanza “Il paesaggio terrazzato delle Isole Eolie, scelte per il futuro”, il 21 Aprile alle ore 18:00 al Gattopardo Park Hotel, in occasione del quale interverranno la Dott.ssa Donatella Murtas (ITLA Italia) e la Dott.ssa Alessandra Bonazza (CNR-ISAC Bologna).
Il 22 aprile invece, a partire dalle ore 10:30, gli organizzatori del corso saranno a Panarea per una passeggiata informativa e l’incontro con la comunità, in occasione della giornata mondiale della terra. Il Progetto ha ottenuto il patrocinio di Earth Day Italia ed è stato inserito tra gli eventi organizzati nell'ambito di tale manifestazione



Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.