Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

venerdì 5 febbraio 2010

Ginostra in coro: Grazie dottor La Cava! Grazie NGI !

COMUNICATO STAMPA
Dopo oltre quindici mesi di parziale isolamento, ieri il traghetto Bridge della compagnia di navigazione NGI ha ripristinato i collegamenti a mezzo nave con la frazione di Ginostra.
Con l’occasione si ritiene doveroso esprimere i più sinceri ringraziamenti all’armatore dott. Sergio La Cava che, oltre ad essersi fatto carico nei giorni scorsi di effettuare un sopralluogo per verificare l’operabilità del pontile, da sempre ha manifestato la disponibilità a disporre la ripresa dei collegamenti non appena lo scalo avesse presentato le minime condizioni di sicurezza per operare e fossero state rilasciate le necessarie autorizzazioni.
Da ieri dunque a Ginostra potranno nuovamente sbarcare i mezzi per rifornire la comunità oltre che di derrate alimentari, di materiali per la manutenzione delle case, di bombole di gas, e di tutte quelle merci indispensabili per riprendere a condurre una vita all’insegna di una troppo spesso negata “normalità”.
Un piccolo ma significativo passo verso l’agognato ritorno alla piena fruibilità del pontile realizzato dalla Protezione Civile che comunque non può prescindere dalla ultimazione dei lavori di messa in sicurezza della vitale infrastruttura interrotti dallo scorso settembre.
Prof. Riccardo Lo Schiavo
Delegato MAREVIVO della sezione di Ginostra-Stromboli