Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

sabato 22 settembre 2012

Il ministro Clini ad Acquacalda...e non solo (di Peppe Paino)

Domenica pomeriggio, com'è noto, il ministro dell' Ambiente, Corrado Clini, sarà a Lipari. Il sindaco Marco Giorgianni lo porterà nei luoghi per i quali, qualche anno fa, è stato concesso dal suo dicastero un finanziamento di nove milioni di euro per la messa in sicurezza delle coste, bloccati dalle rigide norme del Patto di stabilità. Un sopralluogo si farà quindi nei pressi di Acquacalda , a Canneto in uno dei torrenti della frazione che hanno provocato disagi in occasione del nubifragio di sabato scorso e ad Annunziata nell’area di una vecchia discarica di inerti chiusa da oltre vent’anni da dove è crollato un dirupo che ha invaso di fango le vie del centro. Clini incontrerà successivamente il Consiglio comunale e quindi la stampa. Va ricordato che le somme per le coste potrebbero essere sbloccate, in deroga al Patto, proprio per consentire gli interventi ai quali erano stati finalizzati. Lo stesso Sindaco ha annunciato che la richiesta di un finanziamento sulla desertificazione presentata per le zone delle pomice, sarà destinata all’adeguamento delle strutture di torrente Calandra. Altri interventi saranno previsti nell'ambito del piano per il sud.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.