Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

giovedì 21 febbraio 2013

inaugurazione del Museo della memoria: le Terme di San Calogero e la pomice di Lipari


Comunicato stampa
Con una grande partecipazione di gente, nell’ambito delle attività di rifunzionalizzazione avviate dalla F.S.C. Group Service Soc. Coop. Soc. per la valorizzazione delle Terme di San Calogero, ieri mercoledì 20 febbraio 2013 si è svolta l’inaugurazione del Museo della memoria: le Terme di San Calogero e la pomice di Lipari.
Il Museo della Memoria ricorda, illustra e valorizza tematiche e avvenimenti fondamentali per la storia delle Isole Eolie, di Lipari in particolare, quali la storia delle cave di pomice e dello stabilimento termale di S. Calogero, mette in luce ed illustra alcuni passaggi significativi per la storia, la cultura e l'economia della popolazione eoliana, fondando il racconto su questi due temi sostanzialmente inediti, testimonianza storica, sociale ed etno-antropologica di un passato recente, non più attuale, ma che lascia ancora tracce nella memoria e nel tessuto sociale dell’isola di Lipari. Si tratta dunque di due tematiche cruciali e profonde dell’immaginario liparese, essenziali per comprendere aspetti importanti e vivi della cultura dell’isola. Per tali motivi il Museo della Memoria si suddivide in due sezioni: la storia delle cave di pomice e la storia dello stabilimento termale di San Calogero.
Nel corso dell’inaugurazione è stato proiettato il video documentario “Gente Lontana” vincitore del Gran Premio Orso d’Oro del Festival di Berlino nel 1957 che tratta la vita dei cavatori di pomice.
Hanno partecipato lARPA, La Provincia di Messina con la dott.ssa Molino Maria Responsabile della riserva naturale, lex Assessore Provinciale Duca Gaetano, il consigliere Casilli Antonino, il consigliere Gesuele Fonti, il consigliere DAlia Nunziatina e lassessore Giacomo Biviano, oltre ad una fitta partecipazione della cittadinanza.
Si ringrazia nuovamente il Comune di Lipari, il Parco Archeologico delle Isole Eolie, Milazzo, Patti e comuni limitrofi, il Museo Archeologico Eoliano Luigi Bernabò Brea, la Lega Navale Italiana sezione di Lipari, la Pro Loco Isole Eolie Lipari e l’A.R.P.A.
Un ringraziamento, infine, a quanti hanno collaborato, soprattutto tutti coloro che hanno voluto condividere i propri ricordi, materiali e non, rendendo possibile la realizzazione di questo progetto.
Infine si da comunicazione che le attività svolte nell’ambito del museo della memoria diventano anche “social” sarà infatti possibile scambiare contenuti, riflessioni e approfondimenti sulle due tematiche ivi custodite, sviluppando percorsi di crescita collettivi. Gli eventi social saranno su facebook: cooperativa fsc, e su Twitter: @coopfsc.
Per chi non fosse riuscito ad essere presente all’inaugurazione sabato 23 dalle ore 10,00 alle ore 12,30 sarà nuovamente possibile la visita.
Il Presidente
Davide Starvaggi

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.