Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

lunedì 14 marzo 2016

Marocchino responsabile tentata violenza processato domani a Barcellona. Il 14 Maggio si inaugura nuova stazione carabinieri

Sarà processato domani al Tribunale di Barcellona il marocchino che sabato sera, in pieno centro a Lipari, ha aggredito, tentando di violentarla, una 24 enne isolana. 
Il giovane, che sarebbe sbarcato a Lipari non più tardi di dieci giorni fa ed è privo del permesso di soggiorno (oltre ad un “foglio di via” datogli in un’altra città, dovrà rispondere di aggressione e tentata violenza. 
Le indagini degli uomini dell’Arma avrebbero permesso di accertare che l’uomo si era reso responsabile, in precedenza, di molestie nei confronti di altre donne dell’isola. 
Il grave episodio ha – come è facile comprendere – scosso la comunità eoliana che, anche attraverso i social auspica maggiori controlli su chi sbarca dai mezzi di linea e anche nelle varie aree dell’isola, magari attraverso l’impiego di Carabinieri in borghese. Controlli più capillari dovrebbero essere possibili a partire dal prossimo 14 maggio quando sarà inaugurato la nuova stazione dell’Arma (nella foto l'immobile che la ospiterà), negli ampi locali messi a disposizioni dall’Amministrazione comunale e che dovrebbe ospitare, a pieno organico una quarantina di Carabinieri. 
La notizia dell’inaugurazione della nuova stazione è stata ufficializzata ieri, durante la seduta del consiglio comunale, dal presidente Adolfo Sabatini. Lo stesso, in apertura dei lavori, ha espresso solidarietà e vicinanza alla giovane rimasta coinvolta nel grave episodio. Solidarietà espressa anche dal sindaco Marco Giorgianni che ha anche ringraziato le Forze dell'Ordine e i cittadini che con il loro atteggiamento e collaborazione hanno permesso che il responsabile venisse individuato e fermato

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.