Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

mercoledì 9 maggio 2018

Terme di San Calogero. Guide turistiche Eolie - Messina - Taormina scrivono a Giorgianni e plaudono ad operato cooperativa

ASSOCIAZIONE GUIDE TURISTICHE EOLIE MESSINA TAORMINA 
Al Signor Sindaco del Comune di Lipari 
Dott. Marco Giorgianni 
Alla luce del servizio televisivo delle Iene, mandato in onda giovedì 3 maggio 2018, l’Associazione Guide Turistiche Eolie Messina Taormina manifesta il proprio disappunto per come è stata interpretata la problematica della fruizione di questo importante sito archeologico. 
Abbiamo constatato che da quando il complesso delle Terme di San Calogero è gestito dalla Cooperativa sociale FSC Group Service, esso è stato rivalutato ed inserito pienamente nei percorsi turistici anche grazie all’ esposizione del materiale etno-antropologico sulla lavorazione della pomice. 
Nei mesi estivi, l’area è pulita e sorvegliata dal personale volontario della Cooperativa sociale durante gli orari di apertura. Inoltre, la fruizione dei resti archeologici limitrofi allo stabilimento è stata resa più agevole, permettendo alle guide turistiche l’accesso al suo interno che prima era limitato soltanto alla visione esterna. 
Si auspica che le Terme di San Calogero possano sempre più diventare protagoniste dei percorsi culturali volti alla conoscenza del patrimonio storico – artistico e archeologico delle Isole Eolie. Distinti saluti 
Messina, 8 maggio 2018 
Il Presidente
Cristina Leone

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.