Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

giovedì 22 maggio 2008

Consiglio: Al di là delle discussioni finalmente compatti. Ordine del giorno "anti-crimine"

Il TESTO INTEGRALE DELL'ORDINE DEL GIORNO APPROVATO ALL'UNANIMITA' UN'ORA FA' DAI CONSIGLIERI COMUNALI DI LIPARI ALLA LUCE DEI RECENTI FATTI CRIMINOSI. IL TESTO INTEGRALE:
IL CONSIGLIO COMUNALE, RIUNITO IN SESSIONE URGENTE, A CAUSA DEI PIU’ RECENTI E GRAVISSIMI EPISODI CRIMINOSI CHE SI SONO VERIFICATI NEL CORSO DELLA NOTTE TRA IL 19 E IL 20 MAGGIO CON GLI INCENDI APPICCATI ALLO STUDIO DELLA SIG.RA ANNA SALMERI, MOGLIE DEL SEGRETARIO DELLA LOCALE SEZIONE DEL PD, E ALL’ABITAZIONE DEL CONSIGLIERE COMUNALE ADOLFO SABATINI, SULL’ACCADUTO INTENDE PROPORRE E VOTARE IL SEGUENTE ORDINE DEL GIORNO:
- CONSIDERATO CHE NEGLI ULTIMI PERIODI, ATTI DI VANDALISMO, MICROCRIMINALITA’ E CRIMINILITA’ PROPRIAMENTE DETTA, VENGONO AD INTERESSARE LA NOSTRA COMUNITA’ EOLIANA;
- CONSIDERATO CHE IN OCCASIONE DI INCONTRI ISTITUZIONALI E PUBBLICI TENUTESI ANCHE ALLA PRESENZA DELLA POPOLAZIONE LOCALE, CON L’INTERVENTO DI RAPPRESENTANTI DI GOVERNO LOCALI E PROVINCIALI, A LIVELLO DI SICUREZZA DEL TERRITORIO, UNIVOCA E’ STATA LA DENUNCIA DI UN PERCORSO DEGRADANTE DEL NOSTRO TESSUTO SOCIO-ECONOMICO CHE A COMINCIARE DALLA SITUAZIONE GIOVANILE, INVESTE LA SCUOLA, LE FAMIGLIE E DI CONSEGUENZA TUTTI GLI OPERATORI AD OGNI LIVELLO INTERESSATI, SI REGISTRA DA QUALCHE ANNO NELLA NOSTRA COMUNITA’ (PRESENZA DI FENOMENI DI BULLISMO, DROGA, TENTATIVI DI RAPINA E DI SCIPPO, MALCOSTUME…);
- RITENUTO CHE LA CULTURA E L’EDUCAZIONE CIVILE DI UNA POPOLAZIONE, CHE SI MUOVE DA SEMPRE SU UNA SCALA DI VALORI SANI E UNIVERSALMENTE RICONOSCIUTI (LAVORO, LIBERTA’ DI ESPRESSIONE E DI OPINIONE POLITICA, RELIGIOSA E SOCIALE, PACIFISMO, SOLIDARIETA’, ONESTA’ INTELLETTUALE E RISPETTO DELLE TRADIZIONI COMUNI A TUTTI GLI ESSERI UMANI), NON PUO’ CERTAMENTE ESSERE MORTIFICATA, AVVILITA O PEGGIO SCONFITTA DA UN NUCLEO DI SOVVERSIVITA’ CHE CERCA DISPERATAMENTE E CON OGNI MEZZO DI PRENDERE IL SOPRAVVENTO NEL NOSTRO HABITAT E NELLE NOSTRE COSCIENZE;
RITENUTO ALTRESI’ CHE L’IMPOSTAZIONE SOCIO-ECONOMICA DEL NOSTRO TERRITORIO, NONCHE’ LA CONFORMAZIONE FISICA DELLO STESSO, NON POSSA ACCONSENTIRE CHE TALE DEGENERAZIONE CONTINUI A PERPRETARSI A DANNO DI COSE E PERSONE, CON CONSEGUENZE CHE, A PARTIRE DALL’IMMAGINE CHE LE EOLIE PROIETTANO A LIVELLO MONDIALE, PORTEREBBE BEN PRESTO A CONSEGUENZE IRREPARABILI ANCHE SULL’ECONOMIA E SULLA SOCIETA’ CIVILE NELLA SUA TOTALITA’;
ESPRIME
PIENA E SENTITA’ SOLIDARIETA’ AL CONSIGLIERE ADOLFO SABATINI ED AL RESPONSABILE DEL PD GIUSEPPE LA GRECA E ALLE LORO FAMIGLIE;
CONDANNA
L’INQUALIFICABILE, DEPRECABILE E INTOLLERABILE AZIONE RIVOLTA A DANNO DELLA PACIFICA CONVIVENZA CIVILE E A QUALUNQUE TITOLO AVOCATO A MOTIVO DELLA STESSA.
CHIEDE
A TUTTI I COMPETENTI ORGANI DI GOVERNO E DI TUTELA DELL’ORDINE PUBBLICO, UNA RISPOSTA IMMEDIATA E RISOLUTIVA.
CHIEDE
CHE L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE INOLTRI RICHIESTA AL MINISTERO DEGLI INTERNI E A SUA ECCELLENZA IL PREFETTO DI MESSINA PER IL POTENZIAMENTO DELLE FORZE DELL’ORDINE SUL TERRITORIO COMUNALE, ANCHE ATTRAVERSO L’ISTITUZIONE DI UN PRESIDIO DI POLIZIA DI STATO, AFFINCHE’ LA PRESENZA DELLE DIVERSE FORZE DI POLIZIA COMPATIBILMENTE ALLE COMPETENZE D’ISTITUTO, SIA UTILE PER DARE AI CITTADINI MAGGIORE VISIBILITA’ DELLA PRESENZA DELLO STATO E CONSENTA ALLO STESSO TEMPO DI POTER CONTARE SU UN DETERRENTE PIU’ CONSISTENTE E QUINDI EFFICACE CONTRO OGNI FORMA D’ILLEGALITA’
PROMUOVE
L’ISTITUZIONE DI UN COMITATO COMUNALE D’INDIRIZZO FINALIZZATO ALLA SICUREZZA E ALLA LEGALITA’ NEL TERRITORIO COMUNALE.
INVITA TUTTI COLORO CHE, PER ETA’, PROFESSIONE ED ESPERIENZA ANCORA SENTONO DI VOLER INVESTIRE FORZE E RISORSE UMANE IN UN PROGETTO A FAVORE DELLE GENERAZIONI PRESENTI E FUTURE DELLE ISOLE:
- DI OFFRIRSI PER OPERARE AL FIANCO DELLE ISTITUZIONI, AL FINE DI PERCORRERE LA STRADA COMUNE DI UNA CONVIVENZA PACIFICA E PER GARANTIRE UN FUTURO SERENO ALLA NOSTRA TERRA E A QUANTI VI DIMORANO;
- DI RISVEGLIARE LA PROPRIA COSCIENZA, DEDICANDOSI A FAVORIRE IL RECUPERO DEL SENTIMENTO DELL’APPARTENENZA E DELL’ORGOGLIO DELL’INSULARITA’ QUALE VALORE AGGIUNTO E NON COME FATTORE PENALIZZANTE DA CANCELLARE AD OGNI COSTO A FAVORE DI UNA SELVAGGIA GLOBALIZZAZIONE;
- DI OPTARE PER UNA AZIONE DISTENSIVA, COMINCIANDO CON L’ATTENUARE I TONI DELLA POLEMICA E DELL’INSODDISFAZIONE AD OGNI COSTO, E TRASMETTENDO, SOPRATTUTTO CON L’ESEMPIO, L’INNEGABILE E UNIVERSALE VALORE DEL DIALOGO E DELLA PARTECIPAZIONE ANCHE DIALETTICA,
- DI FAVORIRE IL RIAVVICINAMENTO E UNA NUOVA RIPRESA DI FIDUCIA VERSO LA POLITICA E LE ISTITUZIONI, DELLE QUALI, IN MODO QUALUNQUISTICO E IN ASSENZA TOTALE DI CONTENUTI, SI CONTINUA A DIFFONDERE L’IDEA CHE SI TRATTI SOLO DI “OCCUPAZIONI DISONESTE E IMMORALI”;
- DI ASSEGNARE LORO IL POSTO CHE NELLA LORO ACCEZIONE PIU’ ALTA SEMPLICEMENTE ESPRIMONO, OVVERO IL SENSO DEL COMUNE SERVIZIO ALLA COMUNITA’ AL QUALE OGNI UOMO E OGNI CITTADINO HA IL DOVERE DI CONTRIBUIRE.