Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

lunedì 6 aprile 2009

Pallavolo: Club Meligunis, k.o. sia la maschile che la femminile

Per la prima giornata di ritorno del campionato di prima divisione, ieri mattina la squadra maschile Avis-Lipari, ha disputato la partita contro il CSI Milazzo, perdendo per tre set a due.
I ragazzi, seguiti da Christian Alizzo, hanno vinto il primo ed il quarto set, perdendo il quinto 11 a 15.
La partita è stata caratterizzata da alti e bassi dei ragazzi eoliani.
Nel pomeriggio, invece, la ragazze dell'Amaro Eolie hanno perso tre set a zero contro la prima in classifica l'Azzurra Messina.
Nonostante il risultato, che può sembrare netto, la partita è stata molto combattuta; le ragazze eoliane hanno finalmente tirato fuori la grinta ed il carattere.
Il gruppo si è dimostrato molto unito ed inciviso in attacco, cogliendo spesso si sorpresa le avversarie con ottime schiacciate di banda; purtroppo è mancato quell'attimo in più (fondamentale) di lucidità per poter chiudere in modo positivo l'incontro.
A fine partita le atlete, ritrovatesi negli spogliatoi, erano si deluse per la sconfitta, ma consapevoli delle loro qualità tecniche e intenzionate a riprendere dopo la pausa pasquale con la stessa grinta per vincere le rimanenti partite, al fine di mantenere il preziosissimo terzultimo posto, necessario per non retrocedere.
Ufficio Stampa
Patrizia Lo Surdo