Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

giovedì 11 giugno 2009

Nessuna chiusura anticipata per la pesca al Tonno rosso.Legapesca apprende la notizia "con soddisfazione"

Lega Pesca apprende "con soddisfazione" che il sottosegretario alle Politiche Agricole Antonio Buonfiglio ha avuto assicurazioni dal Commissario europeo Joe Borg che non vi sarà alcuna chiusura anticipata della campagna di pesca del tonno rosso, come paventato nei giorni scorsi.L'attività, iniziata il 15 aprile, procederà regolarmente fino al 15 giugno. Il monitoraggio effettuato sulle attività condotte dalla flotta italiana ha accertato che la campagna ha risentito del maltempo, tanto che la scorsa settimana era stato raggiunto solo il 15% della quota di cattura nazionale. A fronte di questa situazione, l'amministrazione, fa sapere la Lega pesca, ha informato i servizi della Commissione Europea dell'intenzione di avvalersi della facoltà di concedere, caso per caso, giorni di pesca aggiuntivi per recuperare la mancata attività. Si potranno recuperare fino ad un massimo di 5 giorni entro il 20 giugno.Lega Pesca ha quindi sollecitato la Direzione pesca di scongiurare il rischio di penalizzazioni a carico delle tonnare fisse, sistema controllato direttamente dalle Capitanerie di Porto, che può gestire la fase di prelievo dalle gabbie in un periodo successivo alla chiusura dell'attività di pesca.