Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

domenica 11 settembre 2016

Workshop, riconversione cave di pomice e il PUE che non c'è (di Alessandro La Cava)

Riceviamo da Alessandro La Cava e pubblichiamo:
Pur volendo sorvolare sul fatto che l'unico escluso da questo workshop è proprio colui che ha acceso i riflettori su una fetta di territorio dimenticata da tutti e che la mala politica ha reso ancora più amara perché ha trasformato in precaria la vita di oltre 40 famiglie,non voglio esimermi dal fare due considerazioni. 
La prima è rivolta all'esperto Angelo Sidoti che da questa amministrazione ha ricevuto il mandato di continuare un lavoro già ultimato dal sottoscritto con la collaborazione,tra gli altri,di tantissimi professionisti locali molti dei quali laureati proprio a Torino e Milano. 
Ad Angelo faccio i complimenti per il lavoro svolto e per essere riuscito brillantemente a coinvolgere gruppi diversi di lavoro per mantenere accesi i riflettori su quella porzione di territorio che prima o poi qualcuno proverà a riqualificare. 
La seconda riflessione la faccio sulla utilità non politica di una iniziativa del genere,peraltro ben organizzata da Sidoti. 
Voglio ricordare a me stesso che l'area oggetto d'intervento attualmente non è normata urbanisticamente e necessità della redazione di un PUE (piano urbanistico esecutivo) che dia le linee guida rispetto a quello che potrà essere realizzato in tali aree. 
Proprio nel rispetto di tali finalità,il lavoro propedeutico coordinato e portato avanti dal sottoscritto con la partecipazione,l'impegno e la serietà di professionisti ed associazioni locali, oggi esclusi e che nulla hanno da invidiare ai grossi nomi presenti all'evento,era esattamente quanto necessitava a questa amministrazione per procedere ( se mai avesse voluto) alla individuazione di un tecnico da incaricare ,pure di fama internazionale, che tenesse comunque conto delle indicazioni che in maniera democratica erano uscite dal territorio. 
Ai professionisti,alle associazioni ed a quanti hanno investito un anno di lavoro per rendere un servizio utile alla comunità rinnovo la mia totale stima e riconoscenza,convinto di avere creduto,insieme,in un percorso di partecipazione democratica che rappresenta certamente l'unico strumento utile per fare una buona politica nell'esclusivo interesse della comunità. 
Alessandro La Cava

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.