Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

mercoledì 18 ottobre 2017

Da Palermo "porta in faccia" alla scuola eoliana. Nessuna deroga, nessun incremento di organico per l'anno in corso

Nessuna deroga, nessun incremento di organico per l'anno in corso. L'Ufficio scolastico regionale per usare un eufemismo "sbatte la porta in faccia" alle esigenze didattiche, alle richieste e alle speranze di studenti e genitori eoliani, in particolare a quelli del CPE di Filicudi e Panarea, della scuola media di Vulcano e della classe pollaio del 1° anno dell'indirizzo turistico del "Conti".
Come da noi già anticipato qualche ora fa, quindi, fumata nera per le richieste partite dalle Eolie e che miravano a superare uno stato di evidente disagio e di didattica incompleta per i nostri ragazzi.
La conferma a quanto anticipato si è avuta nel corso dell'incontro che si è concluso da poco al Comune di Lipari tra il sindaco Marco Giorgianni, l'assessore Fabiola Centurrino e i dirigenti scolastici Renato Candia e Tommasa Basile. 
A loro è stato comunicato quanto emerso ieri a Palermo e che abbiamo riassunto nella parte iniziale di questo post.
Il primo cittadino ha, comunque, preannunciato di non essere intenzionato ad abbassare la guardia e di avere l'intenzione di non lasciare nulla di intentato affinchè la decisione possa essere modificata.
Il dirigente Renato Candia (Comprensivo Lipari), che ha competenza anche sulla scuola media di Vulcano, dove va avanti la protesta e lo sciopero di genitori ed alunni per la multiclasse, da noi contattato ci ha comunicato di essere al lavoro per un "Piano B" che sottoporrà alla valutazione dei genitori. 
Il "piano" prevede, attraverso un'ottimizzazione delle risorse disponibili, un percorso a parte per gli studenti della III media sulle materie basilari.
Contestualmente il dirigente continuerà a pressare a livello istituzionale per ottenere lo sdoppiamento. 
Ricordiamo, infine, che ieri, in un video, i genitori degli studenti di Vulcano hanno evidenziato " Abbandonati dalle Istituzioni, non votiamo"

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.