Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni
Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com o s.sarpi@libero.it
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca e offerta lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

giovedì 5 luglio 2018

Musumeci: "Trasparenza presupposto per governare"

«Quello della trasparenza è un tema attuale e spesso lo è in maniera drammatica. La trasparenza non può essere un obiettivo della Pubblica amministrazione, ma un prerequisito: è il presupposto per poter governare».
Lo ha detto il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, ieri, nel suo intervento di apertura della 'Prima giornata della trasparenza del 2018', organizzata dal dipartimento regionale della Funzione pubblica nell'aula magna della facoltà di Giurisprudenza a Palermo. 

Al tavolo dei relatori, tra gli altri, il rettore Fabrizio Micari, l'assessore regionale alla Funzione Pubblica, Bernardette Grasso, e il Commissario dello Stato per la Regione Siciliana, Claudio Sammartino.
«Sappiamo bene - ha aggiunto il presidente - che lo spazio nella 'zona grigia' è quello in cui si annidano l'ammiccamento, il malaffare, ciò che diventa reato per il codice etico. E noi dobbiamo guardare all'etica della responsabilità. La mafia cerca alleati per fare affari e li trova laddove operano i centri decisionali e istituzionali che sono la cerniera fra potere mafioso e politico».
Il presidente ha concluso il suo intervento ricordando l'importanza della competenza come requisito fondamentale per la trasparenza e auspicando, in tal senso, maggiori corsi di formazione e di aggiornamento professionale per tutti i dipendenti.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.