Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

mercoledì 24 giugno 2009

"Normalizzata l'erogazione dell'acqua a Pirrera". Nulla di più falso. Indignata smentita dei cittadini della frazione

Riceviamo e pubblichiamo la lettera dal titolo "PUBBLICA SMENTITA DALLA FRAZIONE DI PIRRERA": (Anna Miracula) Desidero, a nome di tutti gli abitanti della frazione di Pirrera, portare a conoscenza di quanto accade in questi giorni, ovvero le "voci" private e pubbliche che circolano circa la NORMALIZZAZIONE dell'erogazione acqua che sarebbe avvenuta nella stessa frazione.
SMENTIAMO categoricamente quanto viene dichiarato dalle autorità preposte o chi per loro, che la situazione NON SI E' ASSOLUTAMENTE SBLOCCATA, e che quindi NOI continuiamo ad arrangiarci per poter risparmiare quel pò di acqua che, sia con l'aiuto di qualche autobotte (pagata), sia per le piogge di questi due giorni, che sicuramente non ci avranno riempito le cisterne ma quantomeno ci hanno aiutato un pò.
La distribuzione dell'acqua nella Contrada da parte della Ditta che se ne occupa (o dovrebbe) è pessima, di conseguenza non riesce a raggiungere soprattutto determinate zone.
Non si sa su quali dati siano state fatte queste dichiarazioni, possiamo solo dire che NESSUNO degli Amministratori ci sta venendo in aiuto.La nostra volontà è quella di andare fino in fondo alla questione, ormai INSOSTENIBILE, perchè non solo non veniamo ascoltati dalle Autorità, ma oltre al danno anche la beffa.
Dire che siamo arrabbiati ormai è superfluo,credo sia passato quasi un mese da quando è scoppiata la questione, dire che andremo avanti anche con azioni legali è la realtà.
Anna Miracula