Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

venerdì 20 settembre 2013

Apertura caccia nelle Eolie. Il grazie dell'associazione cacciatori eoliani

COMUNICATO
L’Associazione Cacciatori Eoliani, in tutte le sue componenti, desidera esprimere profonda gratitudine al Sindaco di Lipari ed ai Sindaci dell’isola di Salina per l’impegno profuso al fine di rendere possibile l’esercizio dignitoso dell’attività venatoria ai cacciatori eoliani, ingiustamente discriminati, al pari di tutti gli altri residenti nelle isole circumsiciliane, rispetto ai loro colleghi siciliani.
Gratitudine ed affetto vanno espressi anche nei riguardi di tutti coloro che, in silenzio e con competenza tecnica, hanno contribuito al risultato.
Permane certamente il rammarico di non avere potuto centrare appieno l’obiettivo perseguito (caccia in tutte le isole minori e preapertura), ma è ferma volontà dell’Associazione di attivarsi in tutte le forme possibili – ricorrendo, ove occorra, alla Giustizia Amministrativa – per ottenere le opportune modifiche del Piano Regionale Faunistico Venatorio sì da scongiurare analoghe problematiche per il futuro.
A tal fine i cacciatori eoliani hanno potuto sperimentare un’efficace sinergia con la categoria degli agricoltori, i quali vivono sulla loro pelle la difficile realtà di un ecosistema il cui equilibrio non può prescindere dalla presenza dell’uomo.
Ad maiora
Il Presidente
Avv. Claudio Mandarano

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.