Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

domenica 16 agosto 2015

Parapiglia al porto di Lipari. Dura nota di Art.1

Non c'è peggior sordo di chi non vuole sentire.
Anche oggi parapiglia al porto tra villeggianti in partenza perché nessuno,amministrazione e consiglio responsabile,intende provvedere a regolamentare in maniera seria l'imbarco dei turisti così come si fa nelle località turistiche che si rispettano.
Non è tollerabile l'insolenza di questa amministrazione e non può più passare inosservato il silenzio di un consiglio comunale inerme anche di fronte alle più evidenti carenze palesemente manifestate da una giunta che andrebbe totalmente sostituita.
Speriamo che il sindaco comprenda che il rilancio di un territorio non passa dal l'appartenenza ad una sigla piuttosto che ad un'altra ma attraverso la professionalità,la capacità e la competenza e provveda a mettere da parte quel pallottoliere che negli ultimi tempi gli è servito per fare quadrare i numeri in consiglio comunale.
Azzeri la giunta e se non riesce a reperire quelle personalità necessarie a rilanciare in nostro territorio,rimetta il suo mandato.
Art.1

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.