Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

giovedì 26 giugno 2008

Noe, Nas, Arpa e carabinieri subacquei a "caccia d'illegalità"

Una ampia operazione di controllo ambientale, atta a prevenire e a verificare eventuali fenomeni di inquinamento delle acque marine, è in corso a Lipari. Al lavoro il Noe (Nucleo operativo ecologico) dei carabinieri, sommozzatori dell'Arma, tecnici e funzionari dell'Arpa. Il controllo minuzioso è scattato anche a seguito di segnalazioni, interrogazioni e interpellanze parlamentari che ponevano in risalto situazioni di potenziale pericolosità e di rischio per la salute pubblica. I sub si sono immersi nell'area antistante il porto di Pignataro di Lipari al largo di Monte Rosa e a Porto delle Genti nella baia sulla quale si affacciano diverse strutture alberghiere. L' impianto di pretrattamento è stato fatto oggetto ieri mattino(vedi foto) di una visita da parte di tecnici e uomini dell'Arma. Una verifica sul campo che, stante a quanto trapela, andrebbe a fare coppia con le verifiche che si stanno effettuando in ambito sottomarino. Ll'operazione, che a quanto pare è destinata ad andare avanti ancora per altri giorni, potrebbe allargarsi anche ad altre isole(Vulcano su tutte).
Al lavoro nelle Eolie anche i Nas (Nucleo antisofisticazione) dei carabinieri. Diversi i locali controllati e senzionati.