Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

venerdì 18 marzo 2011

Cittadinanza onoraria a Nino Alessandro. Pezzo di Salvatore Sarpi sulla Gazzetta del ud

Dalla Gazzetta del Sud - Cittadinanza onoraria a Nino Alessandro fondatore dei Cantori popolari delle Eolie
Salvatore Sarpi
"A suggello dell'impegno, della professionalità, della dedizione e dell'attaccamento costantemente profusi nella svolgimento della preziosa attività in campo sociale, artistico e culturale, con elevato spirito di umanità, a favore della comunità liparese e dell'intero territorio eoliano". Con questa motivazione il dottor Nino Alessandro, messinese, direttore dell'agenzia di piazza Cairoli della Banca Popolare Italiana, e a Lipari direttore artistico dei "Cantori popolari delle isole Eolie", è stato insignito della cittadinanza onoraria del comune di Lipari.
Alla presenza di rappresentanti della vita civile, militare, politica e religiosa, nonché di un centinaio di cittadini, il sindaco Mariano Bruno ha consegnato al dottor Alessandro (emozionatissimo) la pergamena che ufficializza tale riconoscimento. In prima fila, oltre ai componenti il nucleo familiare, vi erano i suoi "ragazzi": quelli di ieri e quelli di oggi.
Ovvero i "Cantori popolari delle Eolie" ai quali Nino ha dedicato circa trent'anni della sua vita e con i quali ha voluto condividere questo momento.
«È un prestigioso riconoscimento – ha detto – che mi emoziona e mi rende felice ma che sento di dover condividere con tutti coloro che mi hanno affiancato e mi affiancano in questa magnifica esperienza».
Il suo primo contatto con le Eolie avviene nel febbraio del 1977 attraverso il gruppo di giovani dell'azione Cattolica di Canneto. Il gruppo con l'arrivo del dottor Alessandro, che prende in carico la direzione artistica e la preparazione culturale, subisce una forte trasformazione, assumendo sempre di più i connotati di un gruppo folcloristico sia nei costumi che nel repertorio. Il 29 marzo nascono, di conseguenza, "I Cantori Popolari delle Isole Eolie". Attenta e profonda è stata la ricerca sul campo, coinvolgendo i giovani a reperire del materiale sul vissuto dei propri nonni e/o anziani dell'isola. Materiale sapientemente miscelato ed arricchito con le ricerche sui documenti scritti da autori famosi. La sua competenza nel campo del folclore, e le sue capacità artistiche, portano il gruppo, da un livello esclusivamente locale, a livello dapprima regionale, poi nazionale ed infine internazionale.
Il successo ottenuto all'estero, in rappresentanza dell'Italia, avvicina inevitabilmente numerosi giovani eoliani al gruppo. Nel 1982 grazie ad una sua nuova intuizione fonda "I Piccoli Cantori Popolari delle Isole Eolie" per bambini dai 4 ai 12 anni, anticipando di gran lunga quello che altre associazioni stanno mettendo in atto oggi. Il riscontro sin dal primo anno è andato al di là di ogni aspettativa e la più evidente dimostrazione è stata data dalla partecipazione, a diverse edizioni, della manifestazione, organizzata dalla Federazione Italiana Tradizioni Popolari, "Il Fanciullo e il Folclore", ed al successivo passaggio, nel corso degli anni, al gruppo dei grandi.
Al dott. Alessandro va inoltre riconosciuto il merito di avere, attraverso questa sua passione, contribuito a portare, insieme ai Cantori, in giro per il mondo, il vessillo dell'arcipelago. Una grande occasione per far conoscere le bellezze naturali, usi e costumi delle Eolie in tutto il mondo.
Il suo impegno non si è limitato esclusivamente al campo folclorico, ha promosso e portato avanti altre importanti e lodevoli iniziative. Tra queste vanno annoverate quelle in favore dei più deboli con iniziative che a più riprese hanno visto arrivare a Lipari decine e decine di ragazzi diversamente abili, appartenenti ad associazioni che hanno in lui un prezioso punto di riferimento unico ed indispensabile. La sua competenza, la sua sensibilità, l'abnegazione, la passione e l'amore per queste isole hanno determinato che dal lontano 1977, anno della sua venuta a Lipari, Nino Alessandro con sacrifici dal punto di vista dell'impegno del tempo libero ed economico ritagliasse nel suo cuore per Lipari e per le Eolie uno spazio ed un amore indelebile frutto di un legame ed una amicizia inscindibili. La cittadinanza onoraria, come ha rilevato Bruno, è un riconoscimento e un atto dovuto della comunità eoliana.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.