Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

mercoledì 2 ottobre 2013

OPERAZIONE GUARDIA COSTIERA DI MILAZZO: SANZIONATI ILLECITI IN MATERIA DI PESCA

NEI GIORNI SCORSI PERSONALE DELLA GUARDIA COSTIERA DI MILAZZO HA EFFETTUATO DEI CONTROLLI AI PESCHERECCI PRESENTI PRESSO I PORTI MILAZZO E DI PORTOROSA. L’ATTIVITÀ DI VIGILANZA ERA FINALIZZATA A VERIFICARE IL RISPETTO DELLE VIGENTI NORMATIVE COMUNITARIE E NAZIONALI IN MATERIA DI PESCA.
NELL’AMBITO DEI CITATI CONTROLLI È STATO ACCERTATO CHE UNA UNITÀ DA PESCA DETENEVA A BORDO L’ATTREZZO DENOMINATO “RETE DA IMBROCCO” AVENTE CARATTERISTICHE DIFFORMI RISPETTO A QUELLE PRESCRITTE DAI REGOLAMENTI COMUNITARI, INFATTI L’ATTREZZO CITATO AVEVA UNA LUNGHEZZA ED UNA ALTEZZA SUPERIORI A QUELLI CONSENTITI, PERTANTO SI È PROCEDUTO AL SEQUESTRO DELLO STESSO ED ALLA VERBALIZZAZIONE DEL COMANDANTE DELLA MOTOBARCA. È STATO, INOLTRE, ACCERTATO CHE UN’ALTRA UNITÀ ALL’ORMEGGIO PRESSO IL CITATO SORGITORE, RIPORTAVA UNA MARCATURA CON LE SIGLE IDENTIFICATIVE DELL’UNITÀ NON CONFORMI A QUANTO PRESCRITTO DAL PERTINENTE REGOLAMENTO COMUNITARIO, ANCHE IN QUESTO CASO IL COMANDANTE DEL PESCHERECCIO È STATO SANZIONATO.

SI COMUNICA CHE IL MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI – DIPARTIMENTO DELLE POLITICHE COMPETITIVE DELLA QUALITÀ AGROALIMENTARE E DELLA PESCA – DIREZIONE GENERALE DELLA PESCA MARITTIMA E DELL’ACQUACOLTURA CON DECRETO N°00422  DATATO 28/02/2013 HA IMPOSTO, IL DIVIETO DELLE CATTURE (BERSAGLIO E/O ACCESSORIE), DETENZIONE A BORDO, TRASBORDO E SBARCO DI ESEMPLARI DI PESCE SPADA (XIPHIAS GLADIUS). IL PREDETTO DIVIETO, NELLO SPECIFICO RIGUARDA I PERIODI COMPRESI DAL 01 MARZO AL 31 MARZO E DAL 01 OTTOBRE AL 30 NOVEMBRE C.A. SI RAMMENTA, INOLTRE, CHE LA VIOLAZIONE AL PREDETTO DECRETO COMPORTA PESANTI SANZIONI PECUNIARIE A CARICO DEI CONTRAVVENTORI. OCCORRE EVIDENZIARE, INFINE, CHE PERMANE L’OBBLIGO DEL NULLA OSTA DA PARTE DELL’AUTORITÀ MARITTIMA PER  CHI  INTENDE PRATICARE LA PESCA SPORTIVA E/O RICREATIVA DEL PESCE SPADA NEL MEDITERRANEO. FERMA RESTANDO QUINDI LA VALIDITÀ DEI NULLA OSTA RILASCIATI NEL CORSO DELL’ANNO 2012, CHE CON APPOSITO VISTO DA RICHIEDERE PRESSO GLI UFFICI MARITTIMI COMPETENTI, VERRÀ PROROGATA PER UN PERIODO DI 3 ANNI DALLA DATA DEL RILASCIO, I PESCATORI CHE A DECORRERE DALL’ANNO 2013 INTENDERANNO ESERCITARE TALE TIPOLOGIA DI PESCA MEDIANTE L’UTILIZZO DI UNITÀ DA DIPORTO, DOVRANNO PRESENTARE PRESSO GI UFFICI MARITTIMI, NELLA CUI GIURISDIZIONE RICADE L’IMBARCAZIONE, APPOSITA DICHIARAZIONE. RESTA INTESO CHE L’ESERCIZIO DELLA PESCA AL PESCE SPADA CON FINALITÀ SPORTIVE E/O RICREATIVE È SOGGETTO AGLI OBBLIGHI E DIVIETI DI CUI AL DECRETO MINISTERIALE SOPRACITATO, AL RISPETTO DELLE TAGLIE MINIME DELLE CATTURE ED ALLE LIMITAZIONI PREVISTE DALL’ART. 137 E SEGUENTI DEL D.P.R. 1639/1968.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.