Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

giovedì 7 novembre 2013

S.o.s. del dottore Subba. Il comune ha bisogno di liquidità

Al sindaco, agli assessori, al presidente del consiglio, ai consiglieri, al segretario generale, ai dirigenti, al revisore unico e alla Corte dei Conti sezione di controllo per la Regione Sicilia.
Oggetto: liquidità dell'ente.
In riferimento all'argomento, a tutte le noste pregresse comunicazioni e alle indicazioni rese dalla Corte dei Conti il 14 ottobre scorso, espressamente richiamate nella nostra ultima nota, devo rappresentare che dai colloqui avuti nei giorni scorsi ho notato che alcuni dei componenti degli organi politici o delle strutture burocratiche che devono rispettivamente prendere le decisioni o predisporre i relativi atti amministrativi non hanno ben compreso quali sono le attuali proposte del sottoscritto a tutela degli interessi dell'ente. Ritenuto quindi opportuno specificare analiticamente le azioni che sarebbero da intraprendere per fronteggiare le difficoltà dell'ente in termini di liquidità faccio presente che si rende necessario:
1) immediata forte e incisiva azione di accertamento dell'evasione dei tributi locali da attuare tramite un sostanziale incremento delle risorse umane e tecniche a disposizione del servizio competente (si potrebbe attingere alle risorse di diversi uffici e servizi che diventano quasi superflui vista la carenza di risolrse finanziarie) o, in alternativa, tramite affidamento all'esterno dell'azione di accertamento nel rispetto di quanto previsto dalle norme in vigore. Le somme accertate si dovrebbero introitare e non spendere, se no si ottiene l'efeftto contrario che per lo stato di liquidità dell'ente sarebbe deleterio; 
2) immediata riduzione della facoltà del concessionario per la riscossione di concedere rateizzazione dei pagamenti fino a 120 rate (10 anni) e riallineamento del numero di rate della riscossione coattiva, o ordinaria a mezzo ruolo e successive cartelle di pagamento, con quello previsto per la riscossione diretta dell'ente ovvero massimo 8 rate (si deve abolire anche la non chiara possibilità di rateizzazione in 20 rate che il regolamento comunale prevede non si capisce bene in base a quali condizioni);
3) immediata alineazione di tutti i beni patrimoniali disponibili improduttivi per poter fronteggiare alcune spese che in atto copriamo con entrate correnti (la misura è essenziale anche per il rispetto dei vincoli imposti dal Patto di Stabilità);
4) fatturazione dell'annualità 2013 del servizio idrico integrato entro gennaio 2014 e successiva fatturazione dello stesso servizio con cadenza trimestrale, cosi' come previsto dall'apposito regolamento comunale.
Dott. Francesco Subba (Dirigente settore economia e finanze).

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.