Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

venerdì 15 maggio 2015

Domani, Aristofane e i suoi UCCELLI volano sulle magiche atmosfere della Civita liparota

L'ormai nota "Notte dei musei", appuntamento all'insegna della cultura e dell'arte, si tinge - quest'anno - di un valore aggiunto: la proficua collaborazione tra scuole e museo. Un'intesa che trova un raccordo comune nella riscoperta dei tesori classici. E se il Museo Archeologico B. BREA da decenni svela a utenze di tutto il mondo anticaglie di varia tipologia ( anfore, sarcofagi, strigili...) e di inestimabile valore, gli studenti eoliani sfoderano un asso nella manica di tutto rispetto: il teatro greco. A rianimarne messaggi, toni e ambientazioni sarà la regista Tindara Falanga che - memore di più esperienze laboratoriali con i giovani - è stata contattata dalla dott.ssa Mastelloni per dare voce all'antico attraverso una delle sue nasdime espressioni: il teatro! Opera scelta: gli Uccelli di Aristofane, singolare commedia che, con smacco irriverente, strizza l'occhio alla classicità di posa per affacciarsi a toni più briosi e divertenti. Un tentato golpe ai danni degli dei per edificare un regno degli uccelli in cui gli uomini possano sottrarsi all'onnipotenza dell'Olimpo. Ferve l'attesa per questo atteso progetto educativo che si terrà il 16 Maggio nel cuore della Lipari di un tempo che fu: sulla Civita. Che si levi il sipario, allora, su questi giovanissimi interpreti di una arcaicita' mai del tutto sopita.
Di Gianluca Veneroso

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.