Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

lunedì 4 maggio 2009

Uil trasporti, appello a Cappellacci: "La Regione entri in Saremar. Ci pensi anche la Sicilia per Siremar"

" Il Governatore della Sardegna, Ugo Cappellacci, che ringrazio per la sua decisa presa di posizione, in assoluta discontinuità col passato, contro i ventilati tagli di alcuni fondamentali collegamenti della Tirrenia, sembra al momento scongiurati, approfitti del suo previsto incontro di mercoledì col ministro dei Trasporti, Altero Matteoli e col sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Gianni Letta, per chiedere senza indugio il trasferimento della Saremar in capo alla sua Regione". Lo chiede in una nota il segretario generale della Uiltrasporti, Giuseppe Caronia. "Voglio inoltre sperare - aggiunge - che, oltre alla regione Campania che attraverso la già costituita Società regionale, CO.RE.MA. sembra voglia acquisire la Caremar, anche le regioni, Toscana e Sicilia, quest'ultima in particolare, si rendano conto che l'unico modo per salvaguardare gli interessi dei loro territori, la continuità territoriale e lo sviluppo turistico e socio-economico delle loro isole minori è, appunto, quello di acquisire il diretto controllo rispettivamente di Toremar e Siremar, oggi di proprietà Fintecna". "La Tirrenia, superata ovviamente l'attuale fase di crisi economica mondiale che ne dimezza il valore economico, previa approvazione da parte del Governo del piano Industriale, condiviso da tutte le Organizzazioni Sindacali del settore e già approvato dal Cipe, potrebbe quindi essere più agevolmente privatizzata - conclude Caronia - dopo un preventivo accordo con i rappresentanti dei Lavoratori che dovranno avere ogni garanzia circa il mantenimento dei livelli occupazionali e salariali e la certezza della pronta stabilizzazione del personale precario da anni sistematicamente utilizzato".