Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

mercoledì 2 febbraio 2011

Lascia il difensore civico, avvocato Francesco Rizzo

Questa la nota inviata al presidente del consiglio comunale di Lipari, Pino Longo, dal difensore civico avv. Francesco Rizzo
Con la presente comunico le dimissioni dall’Ufficio di Difensore Civico del Comune di Lipari. Come è noto, infatti, l’art. 2 co. 186 della legge n. 191 del 2009, così modificato dalla legge n. 42 del 26 marzo 2010, prevede che “al fine del coordinamento della finanza pubblica e per il contenimento della spesa pubblica, i comuni devono adottare le seguenti misure: a) soppressione della figura del difensore civico comunale di cui all’art. 11 del testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali di cui al decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267. Le funzioni del Difensore Civico Comunale possono essere attribuite, mediante apposita convenzione, al difensore civico della provincia nel cui territorio rientra il relativo comune. In tale caso il difensore civico provinciale assume la denominazione di difensore civico territoriale …”. Orbene, sussistono considerevoli ragioni di opportunità. Ringraziando nità che congiunte a motivi personali mi inducono a rassegnare le dimissioni, lasciando libero il Consiglio Comunale di valutare ogni ulteriore ipotesi connessa al dettato normativo in parola. per la fiducia dimostrata, ora come allora, e rimanendo a disposizione uti cives per qualsiasi azione di “tutela civica” le SS.LL. volessero intraprendere, porgo cordiali saluti.
Avvocato Francesco Rizzo
LA SUA RELAZIONE:
  Il sottoscritto, eletto difensore civico nel corso della seduta del Consiglio Comunale del 15 marzo 2009, si è insediato in data 17 novembre 2009, all’esito delle sentenze del TAR e del CGA Sicilia, con le quali sono state superate le questioni sollevate a mezzo ricorso a cura del cura del collega avvocato Emanuele Carnevale, precedentemente eletto. Un ulteriore ritardo nell’insediamento è stato dovuto a gravi motivi familiari, risolti positivamente  solo alla fine del mese di ottobre 2009. Dal ché è derivato un accumulo di istanze dei cittadini, evase nel corso dei primi mesi di attività. Dal novembre 2009 al novembre 2010 l’Ufficio ha trovato ospitalità presso i locali della Presidenza del Consiglio, in Via Falcone e Borsellino, con l’assistenza amministrativa della sig.ra Maria Famularo e la costituzione di un primo raccordo con il Segretario Generale dott.ssa Maria Alfino e il Dirigente del I Settore nonché Vice Segretario Generale  dott. Giovanni Famularo. Dal dicembre 2010 l’Ufficio ha trovato più idonea collocazione presso i locali di piazza Mazzini al primo piano, ove, allocata accanto alla Presidenza del Consiglio, è stata istituita una postazione telematica in una stanza idonea al ricevimento e predisposto un armadio a custodia dei  fascicoli delle istruttorie aperte.Sin dall’inizio si è instaurata una proficua collaborazione con l’Ufficio di Presidenza, ove per prassi istituzionale collaudata, nonché per consuetudine eoliana i Consiglieri sembrano, in assenza di altri locali, aver trovato momentaneo alloggio e ristoro.
A tal proposito, appare necessario dotare i gruppi consiliari di idonei locali ove svolgere il proprio mandato, essendo rimasta sino a tal momento, l’attività dei predetti impropriamente confinata ad androni e corridoi. Parallelamente è iniziata l’interlocuzione epistolare e per le vie brevi con il Sindaco ed i Dirigenti. Al fine di abbreviare la distanza con i cittadini si è provveduto a pubblicare sulla rete telematica un vademecum che esplicita le funzioni del Difensore Civico , sottoposto specificamente all’attenzione dei Presidenti di Circoscrizione. D’intesa con la Presidenza del Consiglio e con il valido apporto di Consiglieri comunali, Sindaco e Giunta Municipale si ritiene utile dare luogo a riunioni civiche presso ogni isola, con calendario da definire in itinere. Per quanto attiene le isole minori e el contrade di Lipari , di iniziativa o sulla scorta di doglianze ricevute dai cittadini per le vie brevi e con istanza scritta, sono state dirette istanze al III e al IV Settore in merito alle seguenti tematiche: Lavori di ripascimento di Acquacalda; Frazione di Ginostra con particolare riferimento al c.d. “timpone”; Contrada Bauzzina in Alicudi; Discarica abusiva in Quattropani. Sono stati ricevuti in audizione e/o hanno inoltrato istanza al difensore civico le seguenti Associazioni: Comitato Casta Acquacalda. In riferimento ai lavori di messa in sicurezza del litorale in parola, su istanza del Presidente Enzo Nottola, si è richiesta relazione al RUP arch. Biagio De Vita, in considerazione della sospensione dei lavori. Il funzionario ha redatto una complessa e articolata relazione . Associazione Commercianti Isole Eolie. Il Presidente Luca Chiofalo ha richiesto l’adozione di un regolamento che disciplini in maniera organica le installazioni di vetrine, tende e condizionatori, con riferimento al centro urbano.L'adozione di detto regolameto è  fortemente consigliata. CODACONS – Associazione consumatori. Su istanza  della Presidenza del Consiglio e della Associazione dei Consumatori, presieduta dall’Avv. Paolo Intelisano, il sottoscritto ha partecipato ad assemblee popolari e consigli comunali aperti presso la Casa Municipale e la Parrocchia di Canneto sul tema del depuratore – desalinizzatore. E’ stata inoltrata istanza al Commissario straordinario all’emergenza idrica volta ad ottenere la sospensione dei lavori in parola. 
Centro Studi Eoliano. Il Presidente ha chiesto con dettagliata missiva l’adozione di ordinanza che regolamenti le immissioni nel comune di Lipari. L’Ufficio ha fatto pervenire la richiesta al Dirigente del IV Settore, il quale, a riscontro  ha sottolineato la necessità di affidare ad un professionista esterno un piano di zonizzazione acustica. Si ritiene indispensabile l’adozione del summenzionato strumento ,e l’adozione di idoneo regolamento comunale. Lavoratori A.S.U. ex PUMEX. Le predette maestranze inserite nei progetti di pubblica utilità hanno richiesto la corresponsione di buoni pasto. Il Sindaco ha inoltrato la pratica per la definizione ai Dirigenti di I ,II, e IV settore. Si sottolinea come altri Comuni abbiano adottato, con regolamento , il provvedimento de quo. Comitati per la rotatoria di Milazzo.  Anche sulla scorta delle doglianze pervenute dai comitati di cittadini di Milazzo è stata sollecitata all’Anas la costruzione di una rotonda presso lo svincolo autostradale in considerazione della pericolosità  del medesimo. Comitato dei Cittadini- Strada vicinale Ponte. Al fine della risoluzione della della problematica in parola i cittadini residenti e-domiciliati in zona hanno presentato una petizione popolare che è stata rivolta agli Uffici  di competenza.  Apparirebbero urgenti provvedimenti in materia. Missiva del WWf su sorvolo isole. La missiva de quo è stata inoltrata al Sindaco. Con un complesso ed articolato documento che è stato inoltrato anche al Sindaco per competenza, sono state richieste limitazioni al sorvolo dell'Arcipelago.  2.3. I casi a rilevanza individuale. IIn totale sono state aperte 92 istruttorie che si possono cosi’ suddividere. 45 a carattere generale a firma di  esponenti consiglieri , rappresentanti  di  partito, associazioni, singoli cittadini. In merito al questioni urbanistiche  sono state presentate 19 istanze di cui  dal Geom Natoli, per lo piu' per il mancato riscontro  di pratiche. A tal fine come da regolamento sono stati assegnati i termini di definizione dell’istruttoria. In merito alla delicatissima questione del servizio idrico , sono state presentate  n . 28  istanze. Si sono registrati vari interventi di gruppi consiliari e partiti,  Esaustiva appare i merito la missiva del Gemo Dal Zotto che riassume al situazione del Servizio Idrico, cimiteriale e del protocollo. Il sottoscritto ha richiesto che sia promosso un incontro fra l'Amministrazione e di dirigenti e promossa la costituzione di una Commissione Speciale
In data 9 dicembre 2009 si teneva presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Messina, a cura della cattedre di Storia dell’Amministrazione Pubblica (Cdl in Sc. dell’Amministrazione  e dello Sviluppo Economico) e Storia delle Amministrazioni Pubbliche (CdlM in Sc. delle Pubbliche amministrazioni e per la cooperazione allo sviluppo), un seminario conclusivo dei corsi sul tema “Nuove figure istituzionali nella Pubblica Amministrazione: tra normative ed esperienza”, coordinato dalle proff. Daniela Novarese e M. Antonella Cocchiara.Il sottoscritto veniva invitato a relazionare sulla figura del Difensore Civico unitamente ad altri colleghi, gli Avv.ti Carmen Currò, Emilio Fragale, Gianfranco Scoglio e la Sig.ra Annamaria Tarantino, che avevano svolto, presso vari enti, il ruolo di  City Manager, Consigliere di parità e Consulente di fiducia. L’interessante seminario è stato strutturato con una relazione iniziale degli studenti sulle figure istituzionali su accennate secondo le previsioni normative; in un secondo momento i relatori hanno fornito un resoconto sulle proprie esperienze sul campo, lasciando spazio ad un ampio e proficuo dibattito.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.