Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

sabato 16 marzo 2013

"Sul disegno di legge per le isole minori della Sicilia proposto dal sindaco di S.M. Salina". Lettera di Sauerborn a Lo Schiavo

Al Sig. Sindaco di S. M. Salina
Coordinatore dell’ANCIM SICILI
Egr. Sig. Sindaco di S.M. Salina, Sig. Massimo Lo Schiavo,
so e leggo con vivo interesse e attenzione dell’attività che Ella da tre anni a questa parte sta svolgendo per giungere ad una legislazione ad oc per le nostre isole minori della Sicilia e, quindi, del Suo impegno presso la deputazione regionale, nella qualità di coordinatore dell’ANCIM, affinché questo possa realizzarsi.
                E’, questo, un augurio reciproco che noi riteniamo fondamentale per uno sviluppo sostenibile delle comunità micro-insulari.
                Certamente, come sindaco di una delle nostre piccole comunità, conosce bene le problematiche dei territori micro-insulari e sa, altrettanto, proporre possibili soluzioni compatibili con le aspettative sia dei residenti che della cosiddetta popolazione fluttuante.
                Come Laboratorio di studi sull’argomento specifico abbiamo, da anni, a partire dal 1998 iniziato a proporre soluzioni e a scrivere del e sull’argomento legato alla necessità di identificare una norma che consenta di “gestire” in maniera armonica un territorio “limitato e limitante” come è quello di un’isola.
                Per questo abbiamo proposto un possibile percorso, oggetto anche di una pubblicazione nel 2006, per giungere all’identificazione di una norma per le isole minori che abbiamo fatto avere a tutti i sindaci delle nostre isole tra i quali, purtroppo, non vi è mai stato un unico afflato, un'unica visione…!
                Crediamo sia fondamentale coinvolgere le comunità in tutte le sue componenti, non solo i consigli comunali, con incontri specifici e allargati come dettato, per esempio, dal processo di partecipazione democratico che è “Agenda 21” e che oggi, grazie anche ai social network a internet con l’utilizzazione anche dei portali comunali (per avere un “luogo” certificato di raccolta dei dati), consentirebbe di creare una grande piattaforma partecipativa per giungere in maniera democratica alla definizione di un metodo di gestione sostenibile per le isole minori e che si possa tradurre in una norma.
                Spero Vorrà cogliere la nostra disponibilità ad un confronto e i suggerimenti che ci piacerebbe offrirLe per la definizione di uno strumento condiviso e utile per la crescita, la tutela, lo sviluppo e la sostenibilità delle isole minori.
                Con sincera stima
Pa, 16.03.2013
Roberto Sauerborn

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.