Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

lunedì 17 giugno 2013

Dichiarata chiusa l’emergenza per i fatti vulcanici relativi allo Stromboli la Protezione civile passa le consegne al Sindaco ed al Comune di Lipari

Con ordinanza n.0094 del 13 giugno 2013  il Dipartimento  della protezione civile ha dichiarato conclusa l’emergenza relativa ai fenomeni vulcanici nell’isola di Stromboli del 2002 e quella relativa “all’eccezionale afflusso turistico nell’arcipelago delle Isole Eolie” e quindi la gestione commissariale che ne era seguita. Il Comune di Lipari viene individuato come amministratore ordinario competente a coordinare le attività necessarie al completamento degli interventi ed il sindaco di Lipari è il responsabile delle iniziative per il definitivo subentro del comune nel coordinamento di questi interventi. Spetterà a Giorgianni quindi provvedere al completamento dei  “Lavori di manutenzione straordinaria e miglioramento tecnico” dell’approdo di Ginostra  (a questo fine vengono stanziati 880 mila euro). Il sindaco di Lipari, che opera a titolo gratuito, è autorizzato, sia per il completamento dei lavori di Ginostra, sia per garantire il subentro del comune alla gestione commissariale, ad avvalersi della collaborazione degli Enti territoriali e non territoriali e delle amministrazioni centrali e periferiche dello Stato. Inoltre potrà accedere alle risorse della contabilità speciale mantenuta operativa per 24 mesi dalla pubblicazione di quanto deciso dal Dipartimento della Protezione civile sulla Gazzetta Ufficiale, salvo eventuale proroga. Questo vuol dire che si potrà  fare fronte alle opere richieste con ordinanza di protezione civile da questa e dalla precedente amministrazione: opere che ammontano a circa 510 mila euro. Per garantire la prosecuzione delle attività di monitoraggio e sorveglianza del rischio vulcanico nell’arcipelago viene consegnata al comune di Lipari, per tre anni, a titolo gratuito della “Stazione semaforica o vedetta”, in località San Vincenzo nell’isola di Stromboli. Ancora la Protezione civile restituisce al comune l’elisuperficie e le strutture a supporto del Centro Operativo avanzato di Stromboli. Proprio per assicurare la prosecuzione delle attività di monitoraggio del rischio vulcanico, da parte dei diversi Centri di Competenza operanti sul vulcano di Stromboli e dello stesso Centro Operativo avanzato, la stessa Protezione Civile provvederà alla sistemazione igienico-sanitaria del Centro operativo e dell’annessa foresteria, alla sistemazione della stazione di quota 190 metri s.l.m.; lo spostamento del radar ad apertura sintetica, alla manutenzione del sistema di monitoraggio. Per la gestione del Centro, l’assistenza della popolazione e la salvaguardia del territorio di Stromboli e Panarea, caratterizzati da fenomeni di vulcanesimo attivo, il Comune potrà avvalersi di due unità  del Dipartimento della protezione civile per  dodici mesi eventualmente rinnovabili. Trattamento economico a carico della protezione civile, salvo quello accessorio a carico del bilancio comunale. Infine il Dipartimento trasferisce al comune le attrezzature di allertamento acustico istallate e la rete di comunicazione radio finalizzata ad attivare il sistema acustico ma anche utilizzabile per trasmissioni di emergenza a livello locale. Responsabile di queste strutture  e della funzionalità è il sindaco di Lipari. 

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.