Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

venerdì 20 giugno 2014

GERMANA'. SOLLECITO AL MINISTRO MILANESE PER LE AUTOSTRADE SICILIANE

“Abbiamo deciso di far parte di questo Governo tenendo presente che per il Paese è essenziale si trovi un accordo per portare avanti le riforme necessarie, ma siamo consapevoli non siano queste stesse riforme l'unica emergenza da fronteggiare”, così il deputato regionale del Nuovo CentroDestra, on. Nino Germanà.
“In politica ci sono gli eletti e i nominati e, in quanto appartenente alla prima categoria, ritengo sia mio dovere affiancare i secondi, anche offrendo suggerimenti che mi arrivano dal territorio nel quale ho i piedi saldamente ancorati e di cui conosco bene le criticità.
Comprendo che un ministro milanese sia troppo “distante” da disagi che non vive in prima persona e per questo non risaltano alla sua attenzione nel quotidiano ma che invece sono subite ogni giorno dai siciliani le cui autostrade sono eguagliabili a quelle di una realtà del “Quarto Mondo” e non di certo degne del contesto in cui si trovano, per questo chi come me opera sul territorio ha l'obbligo di segnalarle. La nostra rete autostradale verte in condizioni realmente vergognose, tutt'altro che sicure per chi le percorre, oltre che abbandonate all'incuria; ma partendo da piccoli interventi si potrebbero già acquisire gli strumenti  per apportare delle migliorie e -come si suol dire- fare cassa.
Per questo mi permetto di sollecitare il mio amico, Ministro Lupi, a focalizzarsi meno su imprese popolari e populiste come la vendita delle auto blu messa in piedi da Renzi a semplice scopo propagandistico invitandolo, invece, a riunire il suo staff e occuparsi anche delle problematiche Siciliane”.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.