Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

martedì 5 agosto 2014

Il "cane Gigi" non è assolutamente abbandonato. Assolutamente non vera una notizia diffusa oggi da alcuni giornali on line


Oggi su www-rainews.it è uscito questo articolo poi ripreso da altri mezzi di informazione.

Il cane Gigi, abbandonato a Lipari, abbaia al mare aspettando il ritorno del padrone 
I bambini in spiaggia lo hanno soprannominato Gigi, un nome facile, che fa simpatia, per un cane che fa soprattutto tenerezza, e fa stringere il cuore ai bagnanti di Lipari. Una leggenda metropolitana (ammesso che l'aggettivo si applichi a un'isoletta vulcanica) lo narra abbandonato, sulla spiaggia di Canneto, da qualcuno che era in barca, che ha attraccato per scaricarlo e che poi se n'è andato. Da allora Gigi passa le sue giornate a guardare l'orizzonte, verso Panarea, e ad abbaiare solo quando intravede piccole barche, come forse era anche la sua. Una scena straziante che si ripete fino al tramonto. E dopo? Dove vanno d'inverno le anatre di Central Park? Dove passa la notte il cane Gigi? 


Ebbene la notizia non corrisponde assolutamente al vero. 
Il cane in questione- come ci informa AnnaLisa Marocchini dell'ENPA di Lipari- non è stato abbandonato. Appartiene a Maurizio Portelli che lo adora. Abbaia soltanto perchè vuole gli vengano lanciate le pietre bagnate dal mare, per poi leccarle. Ed ancora - come evidenzia AnnaLisa - rincorre le barche solo perché il suo padrone ha anche una barca che utilizza per andare a pescare. Insomma è un cane felice, amato e che ama stare in spiaggia

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.