Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

domenica 3 agosto 2014

Compagnia delle isole. La corsa speciale per Stromboli è "speciale" anche per la tariffa applicata ai residenti

La Compagnia delle isole (ex Siremar) riesce sempre a fare parlare di sè e, purtroppo, dimostra, ancora una volta, di essere poco incline verso la collettività isolana che, certamente, quando si muove, specie da e per le isole minori, non la fa per piacere.
La premessa è d'obbligo considerando quanto è accaduto a due residenti che oggi dovevano raggiungere Stromboli da Milazzo.
Come annunciato dalla società, anche con mail inviate a soggetti presenti nella mailing list e come riportato anche dal nostro giornale, quest'oggi erano previste due corse speciali in aliscafo. Una delle quali alle 14 e 20 in partenza da Milazzo e che aveva come prima tappa Stromboli.
Ebbene a due residenti  che dovevano raggiungere l'isola non è stato concesso di poter usufruire della "tariffa residenti". In biglietteria gli è stato comunicato che, su quel mezzo, se  volevano viaggiare, dovevano pagare la tariffa ordinaria.
Al di là del fatto che, se questa era l'intenzione della società, bisognava essere più chiari nelle comunicazioni, ci chiediamo è questo il servizio che si rende alla  gente eoliana?
L'emissione di un paio di passaggi "residenti" avrebbe  cambiato il bilancio societario? Non crediamo.
Per la cronaca  i due residenti hanno optato per il collegamento successivo effettuato dall'Ustica Lines

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.