Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

mercoledì 23 ottobre 2013

Pianoconte. Il rischio è ...dietro la curva. Ma è solo uno dei problemi segnalatici

Problemi su problemi. Dai più piccoli (e facilmente risolvibili e non risolti) a quelli più grandi (anche questi non risolti).
Il "quotidiano" continua in questo comune a non essere "pane" (salvo le eccezioni) per le amministrazioni che si succedono. Eppure i cittadini, al di là delle opere importanti, vogliono anche, e principalmente, questo.
Dopo lo stato di abbandono della via Hunziker, trattato ieri, oggi siamo stati contattati per alcune delle problematiche che si registrano a Pianoconte.
Uno su tutti: la mancanza di uno specchio (risale ormai a diversi mesi) all'altezza della curva che immette sul rettilineo delle scuole e verso S. Calogero.
Qui ogni giorno chi deve andare, in particolare, verso S. Calogero rischia la vita ed è stato sfiorato più di un incidente. Questo perchè l'assenza di uno specchio non consente di visualizzare eventuali mezzi in arrivo.
Ricevuta la segnalazione ci siamo chiesti? Ma è possibile che in un punto così delicato si continui ad omettere il
posizionamento di uno specchio?
Ebbene si....ciò accade perchè il comune non ha più specchi da posizionare. Finiti e non da ora.
Ce lo ha confermato il consigliere Gesuele Fonti che, più volte, ha sollevato tale esigenza, così come altre, ma senza  riscontro. Se non quello che il comune non ha specchi da posizionare.
Comprarli, anche in tempi di ristrettezze economiche, non è possibile ? Si attende l'incidente grave o si riesce a provvedere? O è il caso di fare una colletta?
Sempre a Pianoconte ci vengono segnalati mura semi-cadenti che rischiano di cadere sulle pubbliche vie (diffidare i proprietari non sarebbe il caso), l'annoso problema del cimitero (per  i cittadini della frazione che passano a miglior vita quello che comunemente viene detto "l'ultimo viaggio" è più lungo del solito, dovendo la salma essere trasmigrata a Lipari o Canneto) ed infine tra le segnalazioni anche una "griglia" balllerina e vetusta posta nella salita vicino alla Chiesa di S. Croce.
E'troppo se i cittadini chiedono un minimo d'intervento e di sicurezza?

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.