Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

giovedì 18 dicembre 2014

Jihadisti dell'Isis tra i clandestini ? E a Lipari com'è la situazione? (di Giuseppe Portelli)

C'è il ragionato sospetto che tra i clandestini approdati in italia vi siano anche jihadisti dell'isis. 
Nessuno al momento è in grado di sapere quanti extracomunitari, tra regolari e clandestini, tra profughi e infiltrati, ci siano sul nostro territorio. 
Mentre il debito impazza, le tasse aumentano, le aziende chiudono, gli italiani diventano sempre più poveri, i giovani non trovano lavoro, le istituzioni si consentono il lusso di spendere i soldi che l'italia non ha per il business dell'accoglienza. 
Che fare ridere o piangere?
C'è la disperazione nelle famiglie e l'italia si concede lo sfizio di sprecare miliardi di euro per privilegiare gli extracomunitari irregolari, per la gioia delle cooperative delle "terre di mezzo", si pagano persino le pensioni di vecchiaia a chi viene da fuori per ricongiungersi con i parenti sbarcati in Italia.
Il nostro è un paese molto strano: paghiamo pensioni e assistenza sanitaria a chi non ha pagato i contributi, siamo teneri e garantisti con chi viene in italia a delinquere, a uccidere, a violentare donne e bambini, a rubare e spacciare droga o smerciare merce contraffatta - e per giunta senza pagare le tasse – il tutto tranquillamente sui marciapiedi delle nostre città, sulle spiagge e nei luoghi di villeggiatura, nell'indifferenza di tutti. 
In italia è diventato così naturale fare i comodi propri che i rom in tv dicono spudoratamente che campano di furti. 
Siamo diventati un paese di Imbecilli? Incoscienti? Farabutti? Conniventi? Ipocriti? O forse un po' di ogni cosa!
Tutto ciò premesso, ci sarà qualquno che si sarà posto il problema se a Lipari tra questi clandestini
potrebbe esserci o arrivare qualche jihadisti dell'isis? O la situazione è sempre sotto controllo fino a prova contraria?....Rammento che non muore sempre la mamma degli altri!!!

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.