Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

mercoledì 17 dicembre 2014

Art.1 solidale con Giuseppe Finocchiaro

Comunicato Art.1 Autonomia e libertà – Associazione politica e culturale
La nostra associazione, nell’esprimere stima e totale solidarietà al consigliere Finocchiaro, si stranizza come alcuni suoi colleghi di partito, paventando la possibilità di entrare in consiglio comunale, abbiano utilizzato ogni mezzo per diffondere notizie circa presunte irregolarità di alcune attività portate avanti, con enormi sacrifici , dallo stesso Finocchiaro , provando a screditare la sua famiglia.
Siamo assolutamente convinti che certe argomentazioni non interessano alla popolazione e sosteniamo che eventuali chiarimenti, semmai dovuti, gli stessi pretendenti alla “poltrona” avrebbero dovuto chiederli all’interessato dentro le quattro mura della loro segreteria e comunque al momento della composizione delle liste.
Forse il consigliere Finocchiaro faceva comodo per chiudere le liste e, nel calcolo dei numeri , non hanno contemplato l’ipotesi che lo stesso Finocchiaro, stimato in paese come persona, imprenditore e politico, potesse risultare più votato di chi oggi cerca di rivendicare un posto al sole.
A Lipari c’è tanto da fare, anche nelle campagne.
Non è mai troppo tardi!
Il segretario cittadino
Alessandra Falanga

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.