Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

venerdì 15 gennaio 2010

Ginostra: Sopralluogo di Protezione Civile e Circomare. Bertolaso per il completamento degli interventi al molo

In tema di protezione civile e di salvaguardia della pubblica incolumità in caso di rischio vulcanico, si deve registrare una nuova iniziativa del dottor Guido Bertolaso, capo del Dipartimento di Protezione civile, atta a completare gli interventi di messa in sicurezza e piena funzionalità del pontile di Ginostra. Il Dipartimento ha disposto il completamento di tutti i lavori necessari per rendere agibile la struttura ai fini dell'emergenza.
La notizia è stata ufficializzata mercoledì nel corso di un sopralluogo compiuto a Ginostra da Di Girolamo della Protezione civile nazionale, dal direttore dei lavori del porto Francesco La Spada, dal RUP Biagio De Vita e da capo Fabio La Porta del Circomare Lipari giunti nella frazione, a bordo della motovedetta CP 566, per verificare i danni prodotti alla struttura portuale dalle violente mareggiate di fine-inizio anno.
Una verifica sul campo che ha permesso a tutti i presenti di rendersi che la struttura ha retto bene e che danni di lieve portata sono stati prodotti solo alla stradella di collegamento tra il porto e la frazione. In tale contesto è stato comunicato agli abitanti il via libera ai lavori per arrivare alla protezione e, quindi, al completamento definitivo della struttura. In quest'ottica si terrà la prossima settimana una conferenza dei servizi al Dipartimento a Roma. I ginostresi, pur apprezzando quanto posto in essere, hanno sollevato la questione dell'approdo delle navi di linea che, stando ad una prima valutazione, potrebbe risultare interdetto per sempre proprio dall'apposizione delle strutture a protezione del molo.
Tutte le parti in causa, pur evidenziando come la struttura ginostrese nasca per fini di protezione civile, hanno garantito (Circomare in testa) che si cercherà nel limite del possibile, e senza per questo inficiare la protezione del molo, di trovare una soluzione che consenta l'approdo dei grossi traghetti.
Per concludere vi è da evidenziare che, da oltre dieci giorni, sono fermi i lavori di prolungamento del molo di Marina Corta a Lipari. Si parla di un contenzioso economico tra la ditta appaltante(Scuttari) e quella subappaltante (Letizia).
Nei prossimi giorni, inoltre, si dovrebbe procedere alla firma della variante per le opere di messa in sicurezza del porto di Sottomonastero.