Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

giovedì 5 luglio 2012

Vulcano: Finisce in mare da un gommone, l'elica gli trancia parte dell'arto inferiore

Grave incidente nel tardo pomeriggio di oggi a Vulcano nel tratto di mare antistante le spiagge nere. Un giovane turista di Cernusco sul naviglio, S.S. di 27 anni, che si trovava a bordo di un gommone, per cause ancora in fase di accertamento, è finito in mare. Una volta arrivato in acqua il giovane è stato colpito dall’elica del fuoribordo riportando tutta una serie di ferite che vanno dal gluteo al piede della gamba destra. Gli amici, compresi quelli che si trovavano su un secondo gommone, hanno lanciato l’allarme ed e’ stato subito allertato il 118. Il giovane, una volta recuperato a bordo del natante, è stato trasportato a terra, presso il molo di Ponente, dove si trovava l’ambulanza della Croce Rossa e  il sanitario del 118. Trasferito alla guardia medica i sanitari di turno, dopo i primi urgenti interventi, hanno optato per un trasferimento urgente con l’elisoccorso all’ospedale Papardo di Messina. Da quanto trapela l’elica del fuoribordo avrebbe tranciato buona parte del gluteo, della coscia e del polpaccio.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.