Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

venerdì 29 marzo 2013

"Devo congratularmi con Marco....adesso bisogna cominciare a lavorare sul serio" (di Angelo Sidoti)

Devo congratularmi con Marco per l'atto di responsabilità e perché no anche per il coraggio che oggi ha manifestato all'intera cittadinanza con la revoca di tutta la Giunta.
Un Sindaco deve fissarsi come obiettivo principale del suo mandato, la realizzazione del suo Programma Elettorale con concretezza e determinazione.
Con questo non voglio sminuire l'operato o la validità della precedente Giunta ma ritengo indispensabile una separazione netta tra i ruoli di Consigliere e quello di Assessore.
Adesso bisogna incominciare a lavorare sul serio. C'è tanto da "fare" ma ritengo che scegliendo una buona squadra i risultati possano incominciare a materializzarsi.
Con l'incontro con i cittadini di qualche giorno fa il primo cittadino aveva intrapreso un percorso importante con la gente ovvero quello la scelta di accettare il confronto e perché no accettare anche le critiche e le osservazioni (anche se quest'ultime sono mancate nell'incontro).
Confesso sono stato un pò critico con il Sindaco nel mio articolo post incontro. Avrei preferito, infatti, un coinvolgimento maggiore nella discussione da parte degli assessori ed un profilo più basso nell'illustrare i traguardi raggiunti.
Oggi ci troviamo solo in un punto di partenza. La situazione contingente che il nostro Paese sta attraversando ci obbliga a dedicarci con impegno e duro lavoro alla risoluzione dei problemi che attanagliano il nostro Comune.
Per fare questo bisogna confrontarsi, discutere, mettere insieme idee e programmi. Ma sopratutto valutare bene le priorità iniziare da quelle più tangibili per la gente comune per poi passare ai grandi progetti. Insomma bisogna applicare un principio basilare presente nelle aziende private ovvero la "pianificazione e la programmazione" coinvolgendo in questo processo la maggior parte di soggetti.
Quindi caro Marco dopo il primo passo di qualche giorno addietro oggi hai intrapreso un percorso ancora più duro.
Sicuramente con questo atto recuperi consenso dai tuoi concittadini ma attento la politica cercherà di frenarti in ogni modo. Non avere timore e vai avanti qualche amico per strada lo trovi sempre.
La gente osserva Te ma anche loro. I Consiglieri ed i partiti devono mettersi in testa che sono solo dei rappresentanti della gente e non detentori di chissà quale potere. Non parliamo di chi da lontano vuole sempre influenzare le scelte nel nostro Paese.
Angelo Sidoti

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.