Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

mercoledì 11 febbraio 2015

Pavone "Caro sindaco le nostre scuole sono pronte per "La buona scuola"?

Preg.mo Sindaco del Comune di Lipari, 
ho letto con enorme piacere che Lei ogni giorno lavora con grande senso di responsabilità e grande dedizione per tutti noi cittadini. Me l’ha confermato ,anche, un mio caro amico, nonché’ suo consulente Alessandro La Cava . 
Conoscendo il valore politico del caro amico Alessandro, di cui Lei stravede per come svolge il suo lavoro trasparente e alla luce del sole, desidero porle una domanda sul decreto “ la Buona Scuola” che, alla fine del mese di Febbraio 2015, dovrebbe partorire i primi decreti attuati utili per far si che dall’1 settembre 2015 la nuova riforma scolastica possa essere attuabile in tutte le scuole del territorio nazionale, isole comprese.
Ecco, alcuni punti essenziali:
- Lotta alla dispersione scolastica
- Scuola digitale e dematerializzata
- Piano d’interventi per l’edilizia scolastica per la messa in sicurezza degli edifici.
- Scuola aperta oltre l’orario delle lezioni, utilizzando gli spazi di flessibilità previsti dall’autonomia scolastica
- Esperienza di alternanza scuola-lavoro
- Insegnamento di discipline che sono patrimonio storico, culturale e artistico del nostro Paese
- Potenziamento delle competenze linguistiche, economiche e informatiche degli alunni delle scuole secondarie. 
Le chiedo: le nostre scuole allo stato attuale sono in grado di poter affrontare questi impegni legislativi con gli strumenti e le strutture in nostro possesso?
Lipari 11/02/2015
Ins. Bartolo Pavone

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.