Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

venerdì 6 febbraio 2009

LE PRECISAZIONI DELLA MAGGIORANZA CONSILIARE

COMUNICATO STAMPA
I gruppi di maggioranza consiliare - Forza Italia, Alleanza nazionale e MPA - in ordine alla seduta consiliare del 6 c.m., alla quale non hanno ritenuto di partecipare, precisano quanto segue:
- a seguito della occupazione della m/n “Laurana”, decisa unilateralmente dal comitato col supporto politico della minoranza;
-a seguito altresi’ della discussione apertasi sulla problematica dei trasporti marittimi, in sede di consiglio comunale (sedute del 16 e 19 gennaio), dalla quale doveva scaturire una mozione condivisa che potesse rappresentare punto di forza nei confronti del mandato conferito al sindaco presso tutte le sedi istituzionali, e che invece ha registrato l’assenza dell’intero gruppo di minoranza;
- considerato che i gruppi scriventi, nonostante quanto sopra e quanto precedentemente accaduto, nell’intento di perseverare nello spirito unitario che era alla base delle volonta’ all’inizio espresse, esitavano all’unanimita’ la mozione presentata dall’opposizione ad inizio seduta consiliare del 5 u.s., anticipando la discussione sui trasporti marittimi al primo punto dell’odg;
- appurato che nel corso dei lavori, unico intendimento dei consiglieri della minoranza, non solo non portava alcun contributo allo svolgimento del tema, ma si traduceva in continui attacchi, volti esclusivamente a ledere la dignita’ personale e il ruolo istituzionale della amministrazione e della maggioranza consiliare;
-constatato che quanto suddetto non puo’ costituire argomento di smentita, visto l’immediato allontanamento della minoranza nel momento in cui si doveva cominciare la discussione su un odg presentato dalla maggioranza, e la conseguente caduta del numero legale, che ne impediva la votazione;
dichiarano
che a seguito dei comportamenti reiterati e sopra riassunti, si dissociano dal modo approssimativo e strumentale di fare politica assunto dalle forze di opposizione;
che allo stesso modo hanno volontariamente deciso, come forma di pubblica protesta, di non partecipare alla seduta del consiglio comunale del 6 c.m;
che sono disponibili a sostenere le proposte e le azioni del comitato, nel rispetto dei ruoli che competono a ciascuno, sin dal momento in cui lo stesso sara’ svincolato da ogni forma di presenza politicizzata al suo interno, che di fatto ne condiziona e indebolisce l’autonomia. Nella speranza che finalmente si recepisca che la lotta per la salvaguardia del diritto fondamentale alla mobilita’ e allo sviluppo socioeconomico e culturale delle nostre isole deve passare attraverso una azione comune di tutte le forze in campo, e che non potra’ contare vinti e vincitori di nessuna parte,
i gruppi consiliari di maggioranza
tengono a rivendicare, a seguito del ruolo che ci compete per espressa volonta’ popolare, il nostro dovere a governare con rinnovato e incessante impegno.
Forza Italia
Alleanza Nazionale
MPA