Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

lunedì 6 giugno 2011

Lo Cascio interroga sull'effimera esistenza del nuovo CST


Interrogazione sull’effimera esistenza del nuovo Centro Servizi al Turismo.
Gentile Signor Sindaco,
ormai quasi due anni fa (era il 18 giugno del 2009), alla presenza della S.V. e del presidente del Consorzio Investincultura Paolo Guidara, con tanto di addetto stampa, veniva inaugurato in pompa magna il nuovo “Centro Servizi al Turismo”, sorto – come nella più autentica tradizione dell’araba fenice – dalle ceneri del precedente CST e, peraltro, negli stessi locali. Nonostante il grande risalto dato dalla Sua Amministrazione al traguardo raggiunto e – soprattutto – al supporto di un congruo finanziamento DUPIM,  sembrerebbe che la nuova gestione sia stata una chimera, dato che i locali sono attualmente vuoti e del Centro Servizi al Turismo non esiste alcuna vaga traccia.
Vorrei comprendere dunque cosa è successo, attraverso i relativi e dettagliati passaggi tecnici e amministrativi, dei quali resta certamente la documentazione in possesso dell’Ente, e il motivo, o i motivi, per il quale questa iniziativa sembra essersi arenata miseramente.
Vorrei comprendere altresì quanti soldi del finanziamento in questione siano stati effettivamente investiti e spesi, chi sia stato pagato e per fare cosa.
Vorrei infine comprendere in quale modo il Comune prevede – se lo prevede – di utilizzare i locali che erano stati destinati a ospitare il nuovo Centro Servizi al Turismo.
RingraziandoLa anticipatamente per il cortese e sollecito riscontro, porgo distinti saluti
 Pietro Lo Cascio
consigliere comunale di Sinistra Ecologia Libertà

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.