Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

venerdì 22 luglio 2011

Ex Pumex. Maxi-pulizia nel degrado di Sottomonastero

Un radicale intervento di pulizia dell'area alle spalle della nuova sala attesa di Sottomonastero a Lipari è stata posta in essere stamani da una squadra di ex Pumex composta da Ciccio Carbonaro, Frank Puglisi e Gaetano Saltalamacchia. Un intervento che ha permesso di rimuovere dalla zona un quantitativo notevole di materiale vario, anche ingombrante quali copertoni, carriole, espositori in ferro, vecchie marmitte, pezzi di motori ecc.
L'intervento, effettuato dagli ex Pumex, rientra nell'ambito di un piano di riqualificazione e pulizia del territorio portato avanti dall'assessore Anna Spinella, sotto il diretto coordinamento del Circomare Lipari, e che ha interessato già altre aree.
Certo a vedere quello che è stato rimosso da quell'area, anche tra i massi frangiflutti e tra non poche difficoltà, non si può certo parlare di civiltà....anzi tutto il contrario. Spesso si accusa la pubblica amministrazione (a torto o a ragione)ma, in questo caso, davvero non si può che puntare il dito sull'inciviltà e sulla mancanza di rispetto per la propria terra da parte dei cittadini..... Per fortuna non tutti.
IL VIDEO:

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.