Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

sabato 31 marzo 2012

Federalberghi: “Rimaniamo attoniti per il reiterarsi dei disservizi e delle incertezze sui collegamenti marittimi per le isole minori”

“Rimaniamo attoniti per il reiterarsi dei disservizi e delle incertezze sui collegamenti marittimi per le isole minori”, dichiara il presidente di Federalberghi isole minori della Sicilia, Christian Del Bono.
Sul fronte Siremar, avevamo chiesto delle ragionevoli certezze per poter programmare adeguatamente la stagione turistica 2012. Invece, dall’aggiudicazione della gara (avvenuta in ottobre) ad oggi non si può certo dire che si siano bruciate le tappe: i turisti arrivano e la Siremar è ferma all’ancora dell’Antitrust. Nel frattempo i disservizi non mancano. Ieri ad esempio alle Eolie si viaggiava col piano a 2 aliscafi in luogo di quello a 4 che sembra ormai divenuto un lusso. Fatto ancora più eclatante e inaccettabile: gli orari pubblicati si fermano al 31 maggio.
Sul versante dei servizi integrativi, garantiti dalla Regione (quelli operati da Usticalines, NGI e Traghetti delle Isole), dopo le minacce dei tagli, si rimane appesi al filo del bilancio regionale in discussione all’ARS.
I servizi integrativi, come quelli dell’ex compagnia di stato, sono irrinunciabili e imprescindibili. La politica, anziché discutere sul se e sul come tagliare, dovrebbe adoperarsi per evitare che piccole isole siciliane continuino a scontare in termini di sviluppo il gap che le separa da altre destinazioni turistiche concorrenti.

Federalberghi Isole Minori della Sicilia
Federalberghi Isole Eolie

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.