Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

sabato 2 giugno 2012

Imposta di sbarco il consiglio di Santa Marina Salina approva il regolamento


Nella serata di ieri si è riunito il Consiglio Comunale di Santa Marina Salina. Tra gli argomenti all’Ordine del Giorno l’esame ed approvazione del Regolamento comunale di applicazione dell’Imposta di sbarco, la nomina della Commissione Elettorale Comunale e l’utilizzo della Posta Elettronica Certificata per la notificazione degli avvisi di convocazione del Consiglio Comunale e degli elenchi delle deliberazioni della Giunta Municipale.
Dopo una lunga ed attenta analisi, il Consiglio Comunale ha approvato all’unanimità il Regolamento di applicazione dell’Imposta di sbarco, proposto dal Sindaco Lo Schiavo, sul modello già concordato in sede di direttivo ANCIM (Associazione Nazionale Comuni Isole Minori). Detto Regolamento, adottato in attuazione delle disposizioni di cui all’art. 4, comma 3 bis, D.Lgs 23/2011, come modificato ed integrato dalla L. 44/2012, istituisce l’imposta di sbarco in luogo della c.d. Tassa di soggiorno, che gravava interamente sugli ospiti che soggiornavano in strutture alberghiere. L’imposta di sbarco sarà corrisposta da ogni persona fisica che, per giungere all’Isola di Salina, Comune di S. Marina Salina, utilizzi traghetti o altri mezzi delle Compagnie di navigazione che forniscano collegamenti marittimi di linea e da altri Vettori pubblici e privati, compresi coloro che svolgono servizi turistici. L’imposta sarà riscossa, a cura delle Compagnie di navigazione e dei Vettori, all’atto della emissione del biglietto, nel periodo compreso tra il 15 giugno ed il 15 settembre di ogni anno ed è determinata nella misura di 1,50 euro per ogni singolo passeggero. Sono esentati dal pagamento dell’imposta i residenti nei comuni delle Isole Eolie, i lavoratori e gli studenti pendolari, i bambini di età inferiore ai 6 anni, le persone fisiche soggette al pagamento dell’imposta municipale propria nel Comune di S. Marina Salina, i componenti del nucleo familiare come autocertificato dal soggetto passivo dell’imposta municipale propria. Inoltre, il Civico Consesso ha stabilito un’ulteriore esenzione: su proposta del Sindaco Lo Schiavo , da sempre vicino alle problematiche degli eoliani nel mondo ha esentato dal pagamento della tassa di sbarco i soggetti iscritti nell’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero ( AIRE)di uno dei comuni delle Isole Eolie. Per queste ultime tre categorie di soggetti esentati, l’Ufficio Anagrafe del Comune rilascerà, dietro apposita richiesta, un tesserino/attestazione di durata annuale. Il gettito derivante dall’applicazione dell’imposta di sbarco è destinato a finanziare esclusivamente interventi relativi a servizi pubblici, a servizi turistici e ad interventi tesi a valorizzare la funzione ed il recupero dei beni culturali ed ambientali.
Il Consiglio Comunale ha poi nominato i componenti della Commissione Elettorale Comunale nelle persone dei Consiglieri Simonetta Longo, Davide Osvaldo e Paola Saltalamacchia quali componenti effettivi, Santina Gullo, Sergio Zavone e Domenico Bartolo Giuffrè quali componenti supplenti.
Infine il Consiglio Comunale, su proposta del Presidente Lopes, ha deliberato all’unanimità di procedere, con decorrenza 1 luglio 2012, alla notificazione degli avvisi di convocazione del Consiglio Comunale e dell’elenco mensile delle deliberazioni della Giunta Municipale a mezzo della posta elettronica certificata. Ad oggi, la modalità di convocazione del Consiglio Comunale si sostanzia nella notifica del relativo avviso presso il domicilio del singolo consigliere tramite messo comunale. Tale procedura è apparsa al Consiglio obsoleta, farraginosa e dispendiosa in termini di tempo, risorse strumentali (vedi utilizzo di carta e toner per la stampa degli avvisi, di auto di servizio per raggiungere i domicili dei consiglieri, ecc.) e umane (utilizzo dei messi comunali per diverse ore della giornata e, a volte, oltre l'orario di servizio) e pertanto non in linea con gli obiettivi di efficienza, efficacia, economicità e semplificazione cui ogni Pubblica Amministrazione deve uniformarsi mediante l'utilizzo di tecnologie dell'informazione e della comunicazione.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.