Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

venerdì 1 febbraio 2013

Ex di An esclusi. Correranno con liste proprie

gazzettadelsud.it
“Avrei preferito non fare questa conferenza stampa”. Così ha esordito il senatore Domenico Nania, seduto al tavolo del salone degli specchi di palazzo dei Leoni, al centro fra l’ex sindaco Giuseppe Buzzanca e il deputato regionale Santi Formica. L’essere stato escluso dalla prossima competizione elettorale, così come non è stato candidato neanche Giuseppe Buzzanca e senza sapere neanche chi lo ha deciso - ha proseguito Nania- non mi ha demoralizzato- ma mi ha amareggiato, e mi ha suggerito una riflessione: ad essere stati penalizzati non siamo stati noi, ma la provincia di Messina. L’ex senatore ha infatti spiegato che, se il centrodestra dovesse perdere le elezioni, il Pdl non esprimerà neanche un parlamentare in questo territorio, perché i piazzamenti dei candidati messinesi non lo permetteranno. In attesa di capire meglio se quanto accaduto sia stata un’operazione dell’anima forzista del pdl volta ad escludere dal partito l’area ex An, i maggiori esponenti di quest’ultima in provincia di Messina, colpo di scena, parteciperanno alle prossime amministrative con liste proprie e propri candidati. E al PDL- ha aggiunto il coordinatore provinciale Giuseppe Buzzanca- chiederemo le primarie. 

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.