Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

mercoledì 22 giugno 2011

Conferenza regionale sul turismo: segnali positivi?

(Christian Del Bono Presidente Federalberghi Isole Minori della Sicilia Presidente Federalberghi Isole Eolie)
Segnali apparentemente positivi dalla Conferenza regionale sul turismo in atto a Mondello in merito al cambio di tendenza con riferimento ai dati sui flussi turistici in Sicilia. Più realisticamente, registriamo un trascurabile aumento delle presenze in Sicilia a fronte dell’ennesimo livellamento verso il basso delle tariffe finali di vendita e dei relativi margini operativi delle nostre strutture ricettive.
Nonostante i risultati raggiunti sugli impegni programmatici del POFSR 2007-2013 - dopo il naufragio degli interventi di sistema di Agenda 2000-2006 che ha portato a raddoppiare i posti letto in Sicilia senza migliorare l’offerta turistica complessiva della regione rispetto a quella dei propri principali competitors - la vera partita sul turismo la Regione se la gioca con i distretti turistici.
I distretti potranno rappresentare un efficace strumento attraverso il quale far dialogare pubblico e privato per una reale pianificazione dello sviluppo turistico oppure essere l’ennesimo calderone attraverso il quale distribuire risorse senza alcun tipo di logica sistemica e di significativo ritorno sull’investimento previsto.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.