Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

lunedì 30 luglio 2012

Le Eolie e il cinema. Domani De Santis diventa socio onorario del Centro Studi


COMUNICATO STAMPA
Il cinema, sempre alla ricerca di luoghi  in cui ambientare le proprie storie, non poteva certamente ignorare le Eolie. Tutto inizia nel 1946 quando un gruppo di giovani arriva a Lipari animato da passione per le riprese cinematografiche e spirito di avventura.  Il principe Francesco Alliata e gli altri “ragazzi della Panaria film”, per la prima volta realizzano delle riprese subacquee proprio nei fondali delle Eolie.
I documentari sulla pesca sottomarina fanno conoscere le isole a molti ma l’attenzione dei mass-media di tutto il mondo vertirà sell’arcipelago eoliano con” la guerra dei vulcani”.
Nel 1949, Roberto Rossellini gira “Stromboli” con protagonista il suo nuovo amore Ingrid Bergman mentre nell’isola accanto l’appena da lui abbandonata Anna Magnani interpreta il film “Vulcano” di William Dieterle.
Michelangelo Antonioni, con alcune scene de “L’Avventura” rende famoso l’isolotto Lisca Bianca di Panarea dove la protagonista Lea Massari sparisce misteriosamente.
I fratelli Taviani esaltano le colline di pomice dell’isola di Lipari per l’ultimo episodio di “Kaos” dove i protagonisti del film scivolano tra la sabbia bianca fino ad immergersi nelle acque trasparenti del mare di Porticello. Ancora oggi i turisti cercano l’emozione avuta alla visione del film.
Negli anni 90 la magia del cinema trasforma le Eolie in un luogo immaginario. La storia de “Il Postino” di M. Redford con Massimo Troisi si svolge in un’isola che non c’è, creata da due diverse realtà: Procida e Salina. Le inquadrature dell’insenatura di Pollara rendono celebre l’isola eoliana.
Nanni Moretti, scappa dalla frenesia della vita cittadina e si rifugia alle Eolie nell’episodio “Isole” di “Caro Diario”.
Ancora oggi tanti altri registi cercano le bellezze naturali delle Eolie.
Il Centro Studi ha fatto del rapporto tra territorio e cinema l’elemento centrale del lavoro che porta avanti da oltre 30 anni con l’obiettivo della conservazione, della memoria e la promozione di un turismo culturalmente qualificato. E’ con questo spirito che martedì 31 luglio alle ore 19,OO si inaugura la mostra “Le isole Eolie e il Cinema” che al Castello di Lipari presso la chiesa dell’Immacolata vedrà esposte le immagini fotografiche di scena dei più significativi films che hanno avuto come set le isole Eolie e  luoghi incantevoli della Sicilia.
La mostra è stata curata con la passione di sempre, in attesa di poter offrire quanto prima un museo cinematografico permanente.
Durante l’inaugurazione si svolgerà la cerimonia di consegna dell’attestato di socio onorario a Osvaldo De Santis Presidente della 20 th Century Fox Italia.
Lipari, 30 luglio 2012
Nino Saltalamacchia

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.