Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

venerdì 3 agosto 2012

Ancora 9 giorni di caldo africano. Poi un Ferragosto fresco e bagnato

an
Siamo appena agli inizi dell’ennesima ondata di caldo di questa estate, che durerà una decina di giorni, ma già circolano con insistenza voci circa un brusco stop all’estate dopo Ferragosto con temperature che piomberebbero di colpo su valori autunnali.

Un simile evento è noto tra gli “addetti ai lavori” come la “burrasca di ferragosto”. Con tale termine infatti si intende indicare la brusca e, di solito, definitiva “rottura” dell’estate nel mese di agosto.

La causa? Il primo burrascoso arrivo, dopo 2-3 mesi di caldo più o meno intenso, di aria più fresca del solito perché nata non più dal Medio Atlantico bensì direttamente da più alte latitudini, come la Groenlandia e il Nord del Canada, regioni ove, per la forte e rapida riduzione della radiazione solare ormai in atto al circolo polare, le massa d’aria che lì si generano cominciano già ad essere, appunto, alquanto fredde.

La burrasca di ferragosto interessa in genere tutta l’Italia e si manifesta con 2-3 giorni caratterizzati da una forte e diffusa attività temporalesca e da un brusco calo delle temperature (una decina di gradi in 24-48 ore ).

L’evento di solito si verifica nell’ultima decade di agosto. I giorni statisticamente più “gettonati” sono il 24 e il 25 agosto, anche se spesso la burrasca si presenta anche con 3-4 settimane di ritardo, come avvenne nell’anno passato (18-19 settembre). Nel 2010 invece la burrasca avvenne tra il 29 e il 31 agosto, ovvero entro i termini canonici.

E quest’anno? Ebbene in effetti intorno al 12-14 agosto, secondo le elaborazioni del Centro www.meteogiuliacci.it , una fresca perturbazione atlantica traverserà da Nord a Sud tutta l’Italia e metterà così fine all’attuale ondata di caldo. Però il calo delle temperature apportato dalla perturbazione sarà modesto – appena 4/5 gradi - e quindi non tale da far pensare ad una brusca rottura dell’estate. Anzi vi sono già ora sintomi che lasciano credere che dopo Ferragosto il caldo potrebbe ancora alzare la testa.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.