Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

giovedì 14 luglio 2016

Un tassista: Associazione Lipari Taxi chiarisca i contenuti del loro comunicato

Riceviamo dal tassista Dario Corrieri e pubblichiamo testualmente:
Egregio Direttore,
la presente per congratularmi con la nuova Associazione “Lipari in Taxi” essendo che ogni iniziativa associativa costruttiva è utile per tutti anche per chi non ne fa parte ma è di pari categoria.
Fatta questa premessa, senza entrare in polemica, e evidenziando che per scelte personali non ne faccio parte, ( non son l’unico siamo 7 su 20 e tra questi colleghe donne e colleghi con 50 anni di piazza) volevo rispondere al comunicato della nuova associazione Taxi su alcuni loro punti del comunicato, che possono essere percepiti male dall’utenza e che sembrano nella lettura ambigui e lesivi.
Preciso:
Un Taxi si riconosce da un insegna Taxi, da un numero di Licenza esposto e da un regolare tassametro che deve essere acceso a ogni singola corsa, oltre a ciò non esistono altri tipi di distinzioni ivi compreso “eventuali loghi di associazione”
Una categoria può essere rappresentata da una o più associazioni, come ogni titolare di Licenza può rappresentare se stesso o avere per regolamento Provinciale una Società Familiare, come nel mio caso.
Evidenzio e sottolineo che la mia persona (ma penso anche gli altri 6 colleghi) non si sente responsabile dietro comportamento professionale non idoneo; colui che scredita o ha screditato a lor dire la categoria, ove probabilmente nel comunicato “sicuramente” si saranno espressi male e si riferivano ad altro e non ai colleghi che non hanno aderito all’associazione “Taxi Lipari”,
Probabilmente per rispetto dei colleghi che non hanno aderito, sarebbe opportuno che l’Associazione “Lipari Taxi” chiarisca meglio il loro comunicato inviato alla stampa locale.
Cordialmente
Dario Corrieri

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.