Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

domenica 30 maggio 2010

Orari estivi dei collegamenti con le isole minori. Solo dal 20 giugno al 10 settembre. Proteste della Federalberghi

La Federalberghi ha scritto al Ministero infrastrutture e Trasporti, all'Assessorato regionale ai Trasporti, alla Siremar e a tutti gli amministratori delle isole siciliane una lettera avente per oggetto: servizi estivi di collegamento marittimo con le isole minori della Sicilia.
Con comunicazioni del 28 e del 30 aprile, trasmesse all’Assessorato Regionale ai Trasporti e alle compagnie di navigazione private, segnalavamo la necessità di allargare la finestra dei cosiddetti “orari estivi” per favorire una destagionalizzazione dei flussi turistici e sostenere, quindi, l’impegno e gli investimenti pubblici e, soprattutto, privati degli ultimi anni.
Ci ritroviamo invece, per tutta risposta, ad assistere all’ennesima contrazione dei collegamenti, attraverso, l’entrata in vigore degli orari estivi solo a partire dal 20 giugno (anziché dal 1 giugno) e solo fino al 10 settembre (anziché fino al 30 settembre). Si tratta di un taglio inaccettabile da parte dello Stato a discapito degli operatori turistici e degli abitanti delle isole minori.
Dopo aver patito per mesi una riduzione programmata di navi ed aliscafi, da parte di una Siremar costretta a tagliare sistematicamente le corse per far quadrare i conti, adesso ci viene “chiesto” – senza alcun preavviso – di subire l’ennesimo danno proprio nei periodi in cui avremmo invece bisogno di maggiori servizi.
Con la presente, pertanto, chiediamo:
• all’onorevole Ministro Matteoli, di intervenire presso il Ministero dell’Economia affinché siano trasferite le somme necessarie a tenere fede agli impegni assunti con riferimento al numero di mezzi dicollegamento da mantenere in servizio e alla consistenza delle frequenze previste;
• inoltre, all’Onorevole Ministro, di attivare gli strumenti di informazione necessari a far comprendere Amministratori e alle comunità locali quali sono le misure che il Governo intende porre in essere per garantire la qualità e la quantità dei servizi a partire dal 1 ottobre 2010;
• ai Sindaci delle Isole Minori di avviare - richiedendo il supporto delle associazioni di categoria, dei sindacati e del tessuto socioeconomico in generale – un’azione sistematica e congiunta di verifica delle procedure di privatizzazione avviate affinché queste siano davvero tali da garantire i servizi necessari a far fronte alle esigenze di mobilità e sviluppo socioeconomico delle isole minori.
In attesa di un gradito riscontro, porgiamo i nostri più cordiali saluti
Christian Del Bono