Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

venerdì 7 ottobre 2011

Il sindaco Lo Schiavo ha incontrato il presidente Lombardo. Affrontate le problematiche delle isole minori siciliane

COMUNICATO
Si è tenuto nella serata di ieri a Palermo presso la sede del Presidenza della Regione Siciliana, l'incontro tra il   Presidente Lombardo e il Sindaco di Santa Marina Salina, Massimo Lo Schiavo nella qualità di presidente Ancim. La Giunta di Governo in programma per la stessa serata, per motivi di salute del Presidente è stata rinviata, ma ciò nonostante lo stesso Presidente, febbricitante, ha convocato il Sindaco Lo Schiavo e, alla presenza del Segretario Generale, Dott. Carapezza e del Capo della Segreteria Tecnica, Dott.sa Livolsi, sono state affrontate le problematiche delle isole minori siciliane. Durante la riunione di ieri sera, infatti, il Sindaco Lo Schiavo ha presentato un documento predisposto e condiviso congiuntamente da tutti gli otto Sindaci presenti a Palermo all'incontro del giorno precedente.
Primo punto del documento unico, la deroga al Decreto Assessoriale che stabilisce la chiusura dei  punti nascita di Lipari e Pantelleria.Il presidente ha comunicato il suo personale intervento sulla problematica, per la quale la VI Commissione sentirà anche  gli amministratori locali interessati dalle deroghe al piano predisposto dall'assessore Russo.
Articolato il piano di interventi richiesto al Presidente e agli Assessori tutti con il suddetto documento con il quale viene richiesto un regime normativo ad hoc per le isole minori che introduca discipline di settore tese ad individuare  meccanismi risolutivi sia in termini di programmazione,sia in termini di gestione: dall'istruzione alla salvaguardia delle tipicità isolane violentate ancora una volta dalle nuove normative come il divieto di eliminazione di sfalci e potature attraverso la combustione sul campo; dalla continuità territoriale alla valorizzazione del significato di residenti. L'incontro durato circa un ora e mezza ha messo a fuoco anche e soprattutto il ruolo che l’Ufficio Isole Minori deve avere come coordinamento tra i diversi Assessorati e i Sindaci delle isole, in funzione anche dei piani organizzativi cui partecipano le isole minori e che rivestono il carattere di soggetto di rilevanza per la Regione Siciliana.
Il Sindaco Lo Schiavo si è detto compiaciuto dell'attenzione avuta dal Presidente Lombardo, il quale, nonostante le sue condizioni di salute, ha mantenuto fede all'impegno preso durante la sua visita a Salina con lo stesso Sindaco. Il Presidente ha dato mandato ai tecnici di predisporre gli atti deliberativi che interessano la giunta, alla quale il Sindaco Lo Schiavo prenderà parte.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.