Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

domenica 29 agosto 2010

ADDIO AL “BURBERO” ANCIULINO (di Enzo Mottola)

Ieri sera ti ho dato la buonanotte. Stamani ti auguro buon viaggio.
Forse l'ultimo viaggio attraverso il tuo mare che quotidianamente scrutavi con tanta attenzione quasi come se volessi carpirne ogni segreto attraverso quel tuo sguardo vivo, penetrante, indagatore, ma limpido e leale.
Seduto sul muretto o nella tua postazione nel terrazzo assorbivi tutti gli umori del posto, eri il nostro oracolo, il nostro bollettino del mare. (Anciulino, oggi com'è? Malu tiempu! - Porta bbuono! - C'è tanta rema! - Arriva u maistrali!).
Poche parole ma inequivocabili.
Sei stato un indomito e battagliero amante della tua Acquacalda e tanto hai sofferto nel vederla così degradata. Mi hai donato la tua stima, fortemente ricambiata, sostenendo l'attività del Comitato.
Con te svanisce un altro lembo di storia del paese che inesorabilmente continua a perdere pezzi.
Ci mancherai! Mi mancherai !
Ciao Anciulino.
E. M.