Notizie dalle Eolie a cura della redazione giornalistica
Direttore responsabile di redazione: Salvatore Sarpi
Direttore Nautilus web magazine: Matteo Salin
Collaborano con noi: Massimo Bonfante, Silvia Sarpi, Gaetano Di Giovanni, Giuseppe La Cava, Bartolo Ruggiero, Francesca Falconieri, Alessandra Li Donni, Bartolo Giunta. Per scrivere alla nostra redazione ssarpi59.ss@gmail.com
Tel. 339.5798235

Le notizie, dopo il passaggio nella prima pagina, restano nell'archivio (colonna a destra di questa pagina, in basso). In alto (lato sx di questa pagina) vi è anche la finestrella per cercare articoli precedentemente pubblicati. Inserite una parola chiave dell'argomento che vi interessa ed avviate la ricerca

Per PUBBLICITA', auguri relativi a qualsiasi ricorrenza (nascita, battesimo, comunione, cresima, matrimonio, anniversario, laurea ecc.) annunci di qualsiasi genere, necrologie, cordoglio, ricerca e offerta lavoro ecc da pubblicare su www.eolienews.it e sulla nostra pagina di fb. chiamate il 339.57.98.235
Precisiamo al fine di non volere sembrare scortesi in caso di mancata pubblicazione che tutti i servizi, ad eccezione di ricerca lavoro, ritrovamento o smarrimento di qualsiasi cosa, sono a pagamento.
Questo poichè il nostro giornale non usufruisce di contributi pubblici e si sostiene solo con il provento delle pubblicità che gli amici inserzionisti ci concedono.

giovedì 20 gennaio 2011

CONTROVERSIA LIPARITANA, TRICENTENARIO PER UN PUGNO DI CECI. Il Centro Studi Eoliano festeggia con un libro e uno spettacolo teatrale

Sabato 22 gennaio 2011 ricorre il tricentenario della cosiddetta Controversia liparitana, un importante evento storico che ha avuto luogo nel 1711 a Lipari, nelle isole Eolie: un fatto relativo alla vendita di una modesta partita di ceci di proprietà della Chiesa, che ha scatenato un conflitto fra il Vaticano e l’allora Regno di Sicilia della durata di oltre un secolo.
Nell’anno del 150° anniversario della Repubblica Italiana, l’arcipelago eoliano dunque raddoppia e il Centro Studi Eoliano – anch’esso impegnato nella ricorrenza del trentennale della propria attività - ha deciso di festeggiare solennemente questa ricorrenza, che ha reso le isole Eolie protagoniste nella storia nazionale ed europea, e di diffonderne i contenuti fino a farne diventare il leit-motiv dell’estate eoliana che è alle porte.
Un illustre letterato siciliano moderno della caratura di Leonardo Sciascia ha deciso di riportare i suddetti fatti nella sua celebre opera teatrale “Recitazione della controversia liparitana”, che il Centro Studi nell’estate 2011 riproporrà nella duplice forma di una pubblicazione e di uno spettacolo teatrale.
Il libro, che sarà edito dal Centro Studi Eoliano, conterrà oltre al testo di Sciascia anche un saggio storico introduttivo di Michele Giacomantonio sui fatti relativi alla Controversia, a corredo di un importante manoscritto inedito del 1712 che è stato rinvenuto presso l’Archivio Segreto del San’Uffizio in Vaticano, intitolato “Ragioni della Chiesa di Lipari contro la pretesa giurisdizione della Monarchia di Sicilia” che comparirà in appendice nella versione integrale.
La pubblicazione sarà corredata da un saggio letterario del Dr. Andrea Schembari dell’Istituto di Letteratura dell’Università di Catania, sulla figura dell’illustre scrittore e sulla sua opera in questione. Verranno citati anche i brani tratti da “Il Re di Girgenti” di Andrea Camilleri, relativi alla Controversia liparitana.
La compagnia teatrale “I teatri del sud” con la regia di Emanuele Bottari metterà inoltre in scena durante l’estate eoliana il testo di Sciascia, appositamente rivisitato in occasione del tricentenario, e lo porterà in tournée in tutte e sette le isole dell’arcipelago.
Il progetto verrà svolto dal Centro Studi in collaborazione con la Fondazione Sciascia, con gli editori Adelphi e Sellerio e con la famiglia dello scrittore e sarà coordinato dalla D.ssa Clara Raimondi, consulente editoriale del Centro Studi Eoliano.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.